Imprese: fallimenti in calo a inizio anno | T-Mag | il magazine di Tecnè

Imprese: fallimenti in calo a inizio anno

lavoro_imprese-1024x683Seppure ancora negativo – nel primo trimestre 2016, il tessuto imprenditoriale italiano si è ridotto di 12.681 unità –, il saldo tra iscrizioni e cessazioni di imprese non è mai stato così basso negli ultimi cinque anni. Nel sottolineare che il primo trimestre è un periodo tradizionalmente caratterizzato da un bilancio negativo a causa del concentrarsi delle cancellazioni sul finire dell’anno precedente, l’ultima analisi di Unioncamere-InfoCamere osserva che la flessione registrata tra gennaio e marzo 2016 (-12.681 imprese) è meno consistente rispetto a quelle rilevate nei primi trimestri degli ultimi anni.
Nei primi tre mesi del 2016, le iscrizioni (114.660) sono rimaste pressoché stabili rispetto all’anno precedente (+158 su base annua) mentre le chiusure sono diminuite sensibilmente, scendendo a 127.341. Ovvero il valore più contenuto degli ultimi undici anni, secondo Unioncamere. Questi non sono gli unici dati (parzialmente) positivi, però.
Durante il primo trimestre del 2016, sono diminuite anche le nuove aperture di procedure fallimentari – che hanno coinvolto principalmente le imprese attive nel commercio (794 fallimenti), nell’industria manifatturiera (656) e nelle costruzioni (644) –, passando dalle 3.588 dell’anno precedente alle attuali 3.396 (-5,4%).
Il calo dei fallimenti registrato nei primi tre mesi del 2016 da Unioncamere fa il paio con quello rilevato nel corso dell’intero 2015 da altre analisi. Secondo il CERVED, pur restando su livelli “eccezionalmente alti” rispetto al periodo precedente la crisi economica, lo scorso anno i fallimenti sono “finalmente” tornati a diminuire per la prima volta da otto anni: nel 2015 i fallimenti sono stati 14,7 mila – il 6,3% in meno rispetto all’anno precedente, osserva il CERVED – contro i 7,5 mila rilevati nel 2008.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 45,1 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 45.179.529. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Attentato Nizza, gruppo tunisino rivendica attacco

La procura antiterrorismo di Tunisi ha aperto un’inchiesta dopo che un sedicente gruppo terroristico “Al Mahdi nel sud della Tunisia” ha rivendicato, tramite un post…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, impennata di contagi in Svizzera: 9mila nelle ultime 24 ore

La Svizzera nelle ultime 24 ore ha registrato oltre 9mila nuovi casi e 52 decessi. A riferirlo sono state le autorità sanitarie alle prese con…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, la Francia torna in lockdown

La Francia è tornata in lockdown, ma a differenza di quello primaverile, questa volta rimarranno aperte le scuole, gli uffici, le fabbriche e tutto il…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia