I nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus | T-Mag | il magazine di Tecnè

I nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus

Cuffie wireless, doppia fotocamera, maggiore capacità, più potenza e più autonomia. Le caratteristiche dei nuovi dispositivi di casa Apple
di Matteo Buttaroni

L’ultima creatura partorita nei laboratori di Cupertino è finalmente realtà. Il nuovo iPhone, anzi “i nuovi” visto che, come ormai di consueto, ne è stata lanciata anche la versione plus, è stato presentato al Bill Graham Civic Center di San Francisco confermando tanti di quei rumors (a parte quelli più bizzarri) che, come accade spesso, girano in rete svelando questa o quella miglioria.

da Apple (Italia)

da Apple (Italia)

IL MERCATO
Dopo l’ormai solita versione “S”, “S Plus” e ultimamente anche “SE”, tocca quindi all’iPhone 7 e iPhone 7 Plus tentare di risollevare le sorti di un mercato che piano piano sta andando verso la saturazione. Secondo le stime IDC, infatti, nel 2016 le vendite di smartphone metteranno a segno un timido +1,6% contro il +10,6% del 2015. Apple, nello specifico, nel terzo trimestre del 2016, ha riscontrato un calo delle vendite sia in termini congiunturali che tendenziali. Dalle 51,2 milioni di spedizioni del secondo trimestre, in quello successivo si è passati a 40.4 milioni, riportando un calo anche rispetto allo stesso trimestre di un anno fa, quando le consegne furono 47.5 milioni di iPhone. Eppure da Cupertino sembrano fiduciosi: secondo Digitimes la Apple ha effettuato ordini di componenti superiori del 10% alle ultime versioni di iPhone, segno che conta in maggiori vendite rispetto a quanto previsto.

LE CARATTERISTICHE
I presupposti per fare bene non mancano. Le novità introdotte nel nuovo modello sono svariate. Si va dall’impermeabilizzazione ad una potenza maggiore, da un nuovo sistema di fotocamere ad una maggiore autonomia fino ad arrivare alle nuove cuffie e al nuovo sistema audio in stereo.
Partiamo dall’estetica. Per il nuovo modello i colori sono cinque: oro rosa, oro, argento, nero opaco e il nero lucido (Jet Black). Sia il guscio che il tasto home sono stati riprogettati e resi impermeabili. Ma quello che non passa di certo inosservato è la doppia fotocamera disponibile su iPhone 7 Plus. Oltre al classico grandangolo (da 12 mega pixel) equipaggiato anche sul modello più più piccolo, la versione Plus monta anche un teleobiettivo (con zoom ottico 2X), consentendo al possessore di avvicinarsi maggiormente al soggetto senza perdere qualità. Non solo, sfruttando entrambe le fotocamere iPhone 7 Plus consentirà di migliorare anche i ritratti, donando le foto di una profondità di campo tipica delle macchine fotografiche reflex.
Lo schermo: Apple garantisce per i nuovi iPhone una “nuova gamma cromatica più ampia”, assicurando una riproduzione più fedele rispetto al passato di quello che viene riprodotto sullo schermo. La risoluzione dell’iPhone 7 (4,7 pollici) è di 1334×750 pixel, mentre per la versione Plus (5,5 pollici) 1920×1080 pixel.
Internamente è montato un chip A10 Fusion che, a detta di Apple, “è il più potente mai visto su un telefono”. Lo smartphone risulta, infatti, il doppio più veloce rispetto al predecessore, garantendo al contempo due ore di batteria in più su iPhone 7 e un’ora su iPhone 7 Plus.
Aumentato anche lo spazio di archiviazione, si potrà infatti scegliere tra 32GB, 128GB e 256GB.
Altre novità giungono dalle caratteristiche legate all’audio. La prima grande rivoluzione riguarda gli auricolari che sono, per la prima volta wireless, consentendo, insieme agli alternativi auricolari con connettore Lightning di mettere in soffitta i vecchi jack. Altra novità riguarda le casse stereo montate sul dispositivo. In questo caso Apple dichiara di aver arricchito la gamma dinamica, raddoppiando allo stesso tempo la potenza audio.

 

Scrivi una replica

News

Israele, no della Knesset alla creazione di uno Stato palestinese

Dalla Knesset è arrivato l’ok alla risoluzione che respinge la possibilità di creazione di uno Stato palestinese. «Non c’è pace né sicurezza per nessuno senza…

18 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Russia mai stata minaccia per nessuno nell’UE»

«La Russia non è mai stata una minaccia per nessuno all’interno dell’Unione europea e in Ucraina stiamo difendendo semplicemente i nostri interessi in una situazione…

18 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Onu: Entro 60 anni la popolazione mondiale raggiungerà i 10,3 miliardi di persone

Entro 60 anni, la popolazione globale toccherà il picco, passando dagli attuali 8,2 miliardi di persone a 10,3 miliardi. Lo sostiene l’ultimo rapporto “World Population…

18 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Energia, le rinnovabili hanno superato le fonti fossili

Nel primo semestre del 2024, in Italia, la produzione elettrica da fonti rinnovabili è cresciuta del 27,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, superando la…

18 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia