Germania, c’è stata un’esplosione nella zona portuale di Ludwigshafen | T-Mag | il magazine di Tecnè

Germania, c’è stata un’esplosione nella zona portuale di Ludwigshafen

Intorno alle ore 11, si è verificata un’esplosione nella zona portuale di Ludwigshafen utilizzata dal colosso chimico Basf, nel sudovest della Germania. Diverse persone sono rimaste ferite: nel dare la notizia, la televisione regionale pubblica SWR non ha precisato il numero dei feriti. Secondo l’agenzia di stampa ANSA che cita il sito della città, ci sarebbero anche alcuni dispersi. Non sono ancora chiari i motivi dell’esplosione. Basf ha temporaneamente sospeso le attività industriali dell’area per motivi di sicurezza. Dopo l’esplosione, le autorità hanno invitato i cittadini ha restare nelle proprie abitazioni, a chiudere porte e finestre e a spegnere gli eventuali impianti di aria condizionata e ventilazione.

 

Scrivi una replica

News

Mattarella: «Università luogo del dissenso nei confronti del potere»

«Le Università sono sempre state luogo del libero dibattito, della critica e anche del dissenso nei confronti del potere». Così il capo dello Stato, Sergio…

12 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky invita Ungheria a vertice sulla pace di giugno

Secondo quanto riportato dal Kyiv Independent, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky avrebbe invitato, durante il vertice di Vilnius, l’Ungheria a partecipare al summit sulla pace…

12 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Biden: «Usa pronti a difendere Filippine in caso di attacco nel Mar cinese»

Gli Stati Uniti sono pronti a sostenere Filippine e Giappone dinanzi alle possibili minacce della Cina. Il presidente statunitense Joe Biden lo ha assicurato al…

12 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Meloni: «Utero in affitto una pratica disumana»

«Continuo a ritenere l’utero in affitto una pratica disumana, sostengo la proposta di legge per cui diventi un reato universale. Spero venga approvata quanto prima».…

12 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia