Figc: “Nel 2014-2015 il calcio italiano ha fatturato 3,7 miliardi di euro” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Figc: “Nel 2014-2015 il calcio italiano ha fatturato 3,7 miliardi di euro”

Nel 2014-2015 il calcio italiano ha fatturato complessivamente oltre 3,7 miliardi di euro. Lo rivela un report realizzato dalla Federazione italiana giuoco calcio (FIGC) e dalla Deloitte, Conto economico del calcio italiano, presentato oggi alla Camera dei deputati, a Roma. I campionati professionistici – Serie A, Serie B e Lega Pro – incidono per il 70% dei ricavi totali per un equivalente di circa 2,6 miliardi di euro. I campionati dilettantistici e giovanili incidono per il 24% (913,3 milioni di euro). Le perdite complessive ammontano a 525,8 milioni di euro.
Dalla lettura dei dati contenuti nel report, emerge che, nella stagione 2014-2015, 12 delle 86 società analizzate hanno conseguito un risultato economico netto positivo. Nello specifico, le società che hanno fatto registrare un attivo sono sette in Serie A, tre in Serie B e due in Lega Pro. Lo stesso risultato era stato conseguito nel 2013-2014. Mentre i club con un conto economico in attivo erano stati dieci nel 2012-2013 e 15 nel 2011-2012 e nel 2010-2011.

 

Scrivi una replica

News

Emergenza sanitaria: da lunedì Alto Adige in zona gialla

Da lunedì l’Alto Adige sarà in zona gialla. Lo ha annunciato l’assessore alla sanità Thomas Widmann, confermando le indiscrezioni circolate nelle ultime ore. Nel dare…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Ucraina 10.554 nuovi casi e 561 vittime

Sono 10.554 i nuovi casi da coronavirus in Ucraina, dove si registrano anche 561 vittime.…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, primo caso di Omicron anche in Giappone

La variante Omicron è arrivata anche un Giappone, dove un uomo di 30 anni è risultato positivo al Covid-19 dopo esser rientrato dalla Namibia.…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, G7: “Omicron altamente trasmissibile e richiede un’azione urgente”

“La variante Omicron è ‘altamente trasmissibile’ e richiede un’azione urgente”. E’ quanto hanno affermato i ministri della Salute del G7. Ad oggi sono 33 i casi…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia