Stati Uniti, nel 2015 vendite di armi in aumento rispetto all’anno precedente | T-Mag | il magazine di Tecnè

Stati Uniti, nel 2015 vendite di armi in aumento rispetto all’anno precedente

Nel 2015 le vendite di armi negli Stati Uniti hanno raggiunto i 40 miliardi di dollari di fatturato, in aumento di quattro miliardi rispetto all’anno precedente e in controtendenza rispetto al mercato globale. Lo rende noto un report del Congressional Research Service (Conventional Arms Transfers to Developing Nations, 2008-2015). Secondo il dossier, il commercio statunitense di armi rappresenta circa la metà del mercato mondiale. A livello globale, la vendita delle armi è diminuita passando dagli 89 miliardi di dollari del 2014 agli 80 miliardi dell’anno successivo.

 

Scrivi una replica

News

Germania, prima dose di vaccini a metà della popolazione

Il ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, ha reso noto che una persona su due in Germania è stata somministrata una prima dose, e una…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, impennata di casi in Russia: 17mila in un giorno

Nelle ultime 24 la Russia ha registrato 17mila nuovi casi da coronavirus, facendo registrato il più alto numero giornaliero da febbraio. I morti, invece, hanno…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps- Ag.Entrate-Bankitalia: «8,9 miliardi alle imprese nel 2020»

Nel 2020, a sostegno di coloro che svolgono attività imprenditoriale, sommando i contributi dell’Inps e quelli dell’Agenzia delle Entrate, sono stati complessivamente erogati circa 8,9…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Calcio, è morto Giampiero Boniperti

Giampiero Boniperti, leggenda e presidente onorario della Juventus dal 2006, è morto all’età di 92 anni in seguito ad un’insufficienza cardiaca.…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia