Valore aggiunto: il ruolo delle società non finanziarie | T-Mag | il magazine di Tecnè

Valore aggiunto: il ruolo delle società non finanziarie

Le imprese del settore manifatturiero hanno contribuito alla crescita complessiva del valore aggiunto per 1,2 punti percentuali, mentre quelle dei servizi per 1,5 punti percentuali. +0,2% per le costruzioni e variazione nulla per il settore agricolo
di Redazione

Nel corso del 2016, spiega l’Istat nell’ultimo resoconto sui Conti economici nazionali per settore istituzionale, il valore aggiunto a prezzi correnti generato nel complesso dell’economia nazionale è aumentato dell’1,5% rispetto al 2015.

Come nelle precedenti rilevazioni, un ruolo fondamentale è stato giocato dalle società non finanziarie, il cui contributo alla crescita del valore aggiunto è nettamente superiore non solo a quello delle famiglie (produttrici o consumatrici), ma anche a quello delle amministrazioni pubbliche e delle società finanziarie.
In particolare – emerge dalle tabelle dell’Istituto nazionale di statistica – il contributo delle società non finanziarie alla crescita del valore aggiunto totale nazionale è stato pari all’1,4% rispetto al 2015 (quando si registrò una crescita dell’1,5%, contro il lieve +0,5% del 2014) contro lo 0,5% registrato complessivamente da famiglie e amministrazioni pubbliche e il contributo negativo (-0,3%) delle società finanziarie.
Osservando nel dettaglio le società non finanziarie, si può osservare come il valore aggiunto del settore sia aumentato del 2,9% rispetto al 2015 (quando l’Istat registrò un +3% a fronte del +1,1% dell’anno precedente). Un aumento a cui hanno contribuito positivamente sia il comparto industriale che quello dei servizi e, in misura minore, quello delle costruzioni.
Più precisamente, si parla di un aumento dell’1,3% (di cui un +1,2% ha interessato, nel dettaglio, le attività manifatturiere), di un +1,5% per i servizi e un +0,2% per le costruzioni. Variazione nulla invece per agricoltura, silvicoltura e pesca. Tra i servizi, i contributi maggiori al valore aggiunto delle società non finanziarie sono giunti dal trasporto e magazzinaggio (+0,6%) e dalle attività professionali, scientifiche, tecniche, amministrative e dai servizi di supporto (+0,4%).

 

Scrivi una replica

News

Meloni: «La Shoah fu un abisso dell’umanità»

«La Shoah rappresenta l’abisso dell’umanità. Un male che ha toccato in profondità anche la nostra Nazione con l’infamia delle leggi razziali del 1938. È nostro…

27 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Maturità 2023: latino al classico, matematica allo scientifico

Latino al classico, matematica allo scientifico. Sono state annunciate le materie della seconda prova per l’esame di Maturità 2023, che torna a svolgersi secondo quanto…

27 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Aiea: ieri esplosioni vicino a centrale nucleare di Zaporizhzhia

Potenti esplosioni vicino alla centrale nucleare di Zaporizhzhia occupata dai russi sono avvenute ieri durante l’attacco missilistico da parte delle forze di Mosca contro l’Ucraina.…

27 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iran: attacco all’ambasciata azera, una vittima

Un morto e due persone rimaste ferite è il bilancio di un assalto all’ambasciata dell’Azerbaigian in Iran. Lo ha reso noto il ministero degli Esteri…

27 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia