Nel 2017 immatricolazioni europee oltre i livelli pre-crisi? | T-Mag | il magazine di Tecnè

Nel 2017 immatricolazioni europee oltre i livelli pre-crisi?

Secondo le stime di Prometeia alla fine dell’anno in corso il mercato europeo potrebbe contare oltre 15,8 milioni di auto nuove registrate contro le 15,5 milioni del record del 2007
di Redazione

Il mercato europeo delle auto ha segnato un nuovo record delle immatricolazioni, registrandone 1.936.839 solo nel mese di marzo. Un risultato che ha portato il consuntivo sul primo trimestre del 2017 a toccare le 4.256.202 auto immatricolate.

In particolare, a marzo 2017 le immatricolazioni auto sono aumentate del 10,9% rispetto allo stesso mese dello scorso anno e dell’8,2% rispetto ai primi tre mesi, un andamento che, se confermato, porterebbe le immatricolazioni dell’intero 2017 a oltre le 15,8 milioni di unità superando, per la prima volta, il risultato record registrato nel 2007 pari a 15,5 milioni di auto immatricolate.
Come emerge dall’analisi effettuata dal Centro Studi Promotor, a crescere sono stati sia i mercati della zona euro, dove si è registrata una crescita dell’8%, che quelli europei che non adottano la moneta unica, +9,3%.
Un ottimo risultato è stato realizzato proprio dal nostro Paese, dove le immatricolazioni di auto nuove sono aumentate del 18,2% tra marzo 2016 e marzo 2017 e dell’11,9% se il confronto viene esteso al primo trimestre di quest’anno con lo spesso periodo di un anno fa.
Una crescita a doppia cifra ha interessato anche la Spagna, +12,6% e la Germania, +11,4%, mentre il Regno Unito e la Francia hanno riportato aumenti di entità minore: rispettivamente +8,4% e +7%.
L’aumento più consistente è stato registrato dalla Grecia, +49,5%, seguita da Bulgaria e Ungheria, con un +34,8% e un +32,2%. In calo, invece, le immatricolazioni di Portogallo, -1,8%; Norvegia, -3,4%; Finlandia, -3,9%; Lettonia, -6,8% e Irlanda, -7,6%.
Quest’ultimo Paese, appunto l’Irlanda, è anche l’unico ad aver registrato un calo (-8,3%) delle immatricolazioni tra il primo trimestre di quest’anno e lo stesso periodo di una anno fa. Si registra poi una variazione nulla in Finlandia, ma in tutti gli altri Paesi esaminati il mercato delle auto è in crescita.

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, la Bce ha lasciato i tassi di interesse invariati

La BCE, la Banca centrale europea, ha lasciato invariati i tassi d’interesse. Lo ha reso noto la BCE dopo la riunione di politica monetaria. Il…

29 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, nel terzo trimestre il Pil è cresciuto del 33,1%

Nel terzo trimestre 2020, il Prodotto interno lordo degli Stati Uniti è cresciuto del 33,1%. Lo ha reso noto il Dipartimento del Commercio statunitense. Si…

29 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia: riattivato stato di emergenza attentati

La Francia ha riattivato lo stato d’emergenza relativo agli attentati, secondo  quanto riporta il sito internet di radio Europe 1. Il ministro dell’Interno, Gérald Darmanin…

29 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia: attentato a Nizza nella cattedrale di Notre Dame

Un nuovo attentato in Francia, stavolta a Nizza. Viene riferito di un assalto con coltello avvenuto questa mattina, intorno alle 9, nella cattedrale Notre Dame…

29 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia