«Si rafforza la ripresa dell’Italia e dell’UE» | T-Mag | il magazine di Tecnè

«Si rafforza la ripresa dell’Italia e dell’UE»

Nel nostro paese il Pil crescerà dell'1,5% quest'anno, ma rallenterà nel 2018 e nel 2019. Confermate le stime sul lavoro. Si rafforza la crescita nell'UE
di Redazione

Il Fondo monetario internazionale conferma i segnali di ripresa già osservati, sia per l’Italia sia per l’Unione europea. Per quanto riguarda il nostro paese, la crescita si attesterà quest’anno al +1,5%. In sintesi, nel Regional Economic Outlook, il FMI osserva un’accelerazione in un contesto di crescita che si rafforza anche nell’Eurozona.

La crescita, secondo il Fondo, rallenterà nel prossimo biennio con il Pil italiano che aumenterà dell’1,1% nel 2018 e dello 0,9% nel 2019. Sul fronte occupazionale, sono state ribadite anche le stime per la disoccupazione, che calerà all’11,4% nel 2017. Il debito quest’anno è atteso al 133%, scenderà al 131,4% nel 2018 e al 128,8% nel 2019, mentre il deficit è stimato al 2,2% nel 2017, poi in calo all’1,3% nel 2018 e allo 0,3% nel 2019. La ripresa economica dell’UE si sta rafforzando, si diceva già all’inizio, e contribuisce in maniera significativa alla crescita globale. «I rischi sono più bilanciati ma continuano a essere al ribasso nel medio termine», avverte però il Fondo monetario internazionale. Che ricorda come le riforme strutturali siano un punto di forza, un elemento fondamentale per migliorare l’economia e far crescere la produttività.

 

Scrivi una replica

News

Iran, Mohammad Mokhber nominato presidente facente funzioni

Dopo la morte del presidente iraniano, Ebrahim Raisi, e del ministro degli Esteri iraniano, Hossein Amir-Abdollahian, nell’incidente che ha coinvolto ieri l’elicottero sul quale erano…

20 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

L’attentatore di Fico potrebbe avere dei complici

L’uomo, un’ex guardia di sicurezza di 71 anni, accusato per l’attentato al premier slovacco, Robert Fico, compiuto mercoledì scorso, potrebbe non aver agito da solo.…

20 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Chiesto un mandato di cattura internazionale per Netanyahu e tre leader di Hamas

Karim Khan, il procuratore capo della Corte penale internazionale, ha chiesto alla Corte un mandato di arresto per il premier israeliano Benjamin Netanyahu, per il…

20 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Il 64% degli studenti usa l’Intelligenza artificiale per fare i compiti

Sette ragazzi su dieci dai 16 ai 18 anni utilizzano l’IA per cercare informazioni, il 60% invece per fare i compiti. Lo rivela una ricerca…

20 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia