MEF: fabbisogno statale a 53,2 miliardi di euro | T-Mag | il magazine di Tecnè

MEF: fabbisogno statale a 53,2 miliardi di euro

Sulla base dei dati preliminari del mese di dicembre, il fabbisogno del settore statale nel 2017 si attesta sui 53.200 milioni, con un aumento di circa 5.400 milioni rispetto al 2016.
Al risultato dell’anno ha contribuito il buon andamento del gettito fiscale che ha beneficiato, fra l’altro, dei proventi per la definizione agevolata delle cartelle e delle controversie tributarie. Gli incassi dell’anno comprendono, inoltre, 1.900 milioni per la proroga dei diritti d’uso delle frequenze 900 e 1800 Megahertz, con autorizzazione al cambio di tecnologia.
La crescita dei pagamenti ha riguardato la spesa delle amministrazioni centrali – che sconta anche gli effetti dei provvedimenti per la salvaguardia del sistema bancario e la tutela dei risparmiatori per un importo di circa 10.200 milioni – e i prelevamenti netti dell’INPS dai conti di tesoreria per il pagamento delle prestazioni istituzionali. Sono risultati in flessione i prelevamenti netti dai conti intestati alle amministrazioni locali.
La spesa per interessi ha registrato una contrazione di oltre 1.400 milioni.
Nel mese di dicembre 2017 si è realizzato un avanzo pari, in via provvisoria, a circa 14.900 milioni, con un miglioramento di circa 6.000 milioni rispetto al saldo del corrispondente mese del 2016, dovuto a un aumento degli incassi fiscali di oltre 3.000 milioni e a una contrazione dei pagamenti dello stesso importo.

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, inflazione CPI sotto le stime a maggio: 3,3%

A maggio l’inflazione CPI statunitense ha rallentato dal 3,4% al 3,3%. Rispetto al mese precedente l’indice dei prezzi al consumo è rimasto stabile, dopo il…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Concommercio: in undici anni chiuso un negozio ogni quattro

Nell’arco degli ultimi undici anni ha chiuso i battenti il 25% dei negozi italiani. È quanto ricordato dal presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, nel corso…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ortofrutta, export italiano su dell’1,6% nel I trimestre

Nel primo trimestre del 2024 l’ufficio studi di Fruitimpresa ha registrato un aumento dell’1,6% in volume delle esportazioni di prodotti ortofrutticoli italiani (+2,5% in valore)…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dazi su auto elettriche, la Cina: «Difenderemo diritti delle nostre imprese»

La Cina «adotterà risolutamente tutte le misure necessarie per difendere con fermezza i diritti e gli interessi legittimi delle aziende cinesi». Cos’ il ministero del…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia