Prezzi alla produzione dell’industria, Istat: a marzo +0,4%, +2% su base annua | T-Mag | il magazine di Tecnè

Prezzi alla produzione dell’industria, Istat: a marzo +0,4%, +2% su base annua

Si stima che a marzo 2018 l’indice dei prezzi alla produzione dell’industria aumenti dello 0,4% su febbraio e del 2,0% su base annua. Per il mercato interno, i prezzi alla produzione dell’industria crescono dello 0,4% su febbraio e del 2,4% su base annua. Al netto del comparto energetico, si registra un aumento dello 0,2% su febbraio e dell’1,3% in termini tendenziali.
Per il mercato estero l’aumento è dello 0,1% su febbraio (variazione positiva dello 0,2% per l’area euro e dello 0,1% per quella non euro). Su base annua si registra un aumento dell’1,1% (+1,6% per l’area euro e +0,8% per quella non euro). Nel primo trimestre del 2018, si stima un incremento dei prezzi alla produzione del 1,1% sul trimestre precedente e dell’1,8% su base annua. La dinamica dei prezzi è più sostenuta sul mercato interno (+1,2% congiunturale e +2,0% tendenziale) rispetto a quello estero (+0,5% congiunturale e +1,1% su base annua).
I settori manifatturieri per i quali si rilevano a marzo 2018 gli aumenti tendenziali più marcati sono metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo (esclusi macchine e impianti), con incrementi sui mercati interno, euro e non euro rispettivamente del +2,8%, +3,8% e +4,3%; e i prodotti petroliferi raffinati che registrano incrementi del 2,7%, 2,6% e 3,6% sui mercati interno, euro e non euro.

(fonte: Istat)

 

Scrivi una replica

News

Russia, sparatoria in una scuola: almeno 13 le vittime

Sono almeno 13 le vittime della sparatoria in una scuola di Izhevskn nella Russia centrale. Al momento sarebbero almeno sette i bambini uccisi.…

26 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ocse: «Frena il Pil dell’Italia. Allo 0,4% nel 2023»

La crescita dell’Italia frenerà dal 3,4% nel 2022 allo 0,4% nel 2023. E’ quanto emerge nella nota dell’Ocse intitolato “Il prezzo della guerra”. Il dato…

26 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gas a 169 euro al Mwh

Ad Amsterdam il prezzo del gas si è attestato a 169 euro al megawattora.…

26 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 77,80 dollari al barile e Brent a 85,13 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 77,80 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 85,13 dollari.…

26 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia