Iraq, scoperte oltre 200 fosse comuni nei territori che erano controllati dallo Stato islamico | T-Mag | il magazine di Tecnè

Iraq, scoperte oltre 200 fosse comuni nei territori che erano controllati dallo Stato islamico

Sono state scoperte 202 fosse comuni nelle provincie di Nineveh, Kirkuk Salah al-Din e Anbar, nell’Iraq settentrionale e occidentale, controllate dal giugno 2014 al dicembre 2017 dal gruppo terrorista Stato islamico. Lo rende noto l’ONU, l’Organizzazione delle Nazioni Unite, attraverso la diffusione di un report. Le fosse contengono i resti di oltre 12mila persone.

 

Scrivi una replica

News

Usa: «I vaccinati potranno stare al chiuso senza mascherina»

Nelle nuove linee guida pubblicate dai Centri americani per il controllo e la prevenzione delle malattie emerge che le persone che hanno ricevuto entrambe le…

9 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, la Cina lancia il passaporto vaccinale

La Cina lancia il passaporto vaccinale, primo Paese al mondo a farlo. Il certificato, digitale o cartaceo, che prova l’immunizzazione del possessore, è disponibile per…

9 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Madrid: «I problemi della Catalogna si risolvono in Spagna non in Europa»

«I problemi della Catalogna si risolvono in Spagna, non in Europa». Lo ha detto la ministra degli Esteri spagnola, Arancha Gonzalez Laya, commentando la decisione…

9 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commissione europea revoca l’immunità a Puigdemont

Il Parlamento europeo, con 400 voti favorevoli (248 i contrari), ha revocato l’immunità ai tre eurodeputati catalani, Carles Puigdemont, Clara Ponsati e Toni Comin.…

9 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia