Dl Sicurezza, Di Maio: «Deve essere approvato: non ci si può rimangiare la parola» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Dl Sicurezza, Di Maio: «Deve essere approvato: non ci si può rimangiare la parola»

Il Movimento 5 stelle sarà «leale» sul decreto Sicurezza, che, dopo l’approvazione in Senato, approderà alla Camera il 23 novembre. Lo ha detto il vice presidente del Consiglio e
leader del Movimento 5 stelle, Luigi Di Maio, intervenendo nel corso della trasmissione radiofonica Radio Anch’io, in onda su Rai Radio 1. «Come capo politico del Movimento devo assicurare la lealtà del Movimento a questo Governo. Il decreto si deve approvare», ha detto replicando a una domanda sulla lettera con 19 firme di deputati M5s inviata al Capogruppo, Francesco D’Uva, che esprime dubbi sul provvedimento. «È una questione di correttezza. Non ci si può rimangiare la parola».

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, inflazione CPI sotto le stime a maggio: 3,3%

A maggio l’inflazione CPI statunitense ha rallentato dal 3,4% al 3,3%. Rispetto al mese precedente l’indice dei prezzi al consumo è rimasto stabile, dopo il…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Concommercio: in undici anni chiuso un negozio ogni quattro

Nell’arco degli ultimi undici anni ha chiuso i battenti il 25% dei negozi italiani. È quanto ricordato dal presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, nel corso…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ortofrutta, export italiano su dell’1,6% nel I trimestre

Nel primo trimestre del 2024 l’ufficio studi di Fruitimpresa ha registrato un aumento dell’1,6% in volume delle esportazioni di prodotti ortofrutticoli italiani (+2,5% in valore)…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dazi su auto elettriche, la Cina: «Difenderemo diritti delle nostre imprese»

La Cina «adotterà risolutamente tutte le misure necessarie per difendere con fermezza i diritti e gli interessi legittimi delle aziende cinesi». Cos’ il ministero del…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia