Cina, Pechino: «A Hong Kong la più grave situazione dal 1997» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Cina, Pechino: «A Hong Kong la più grave situazione dal 1997»

«La più grave dal suo ritorno sotto la sovranità cinese» nel 1997. Lo ha detto il capo dell’ufficio di gabinetto di Pechino, responsabile per gli affari di Hong Kong, Zhang Xiaoming, commentando la situazione a Hong Kong, dove le proteste contro il governo cinese sono in corso da diverse settimane. Intervenendo ad un seminario a Shenzhen, Zhang ha aggiunto che Pechino è «molto preoccupata» e che «sta valutando le decisioni da prendere, a tutti i livelli».

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 177,1 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 177.124.860. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

17 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Hong Kong, arrestati dirigenti giornale Apple Daily

Il Dipartimento di sicurezza della polizia di Hong Kong ha fatto irruzione questa mattina negli uffici dell’Apple Daily, tabloid pro-democrazia del tycoon Jimmy Lai. Nel…

17 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cina: «Laboratorio di Wuhan merita premio per la pace»

«L’Istituto di Virologia di Wuhan, sempre al centro dei sospetti sull’origine del Covid-19, meriterebbe il Nobel per la Medicina». Lo ha detto il portavoce del…

17 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nigeria, anche Boko Haram conferma la morte del leader

Boko Haram, gruppo jihadista nigeriano, ha confermato la morte del proprio storico leader Abubakar Shekau deceduto in combattimento contro il gruppo rivale “Provincia occidentale dello…

17 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia