Scenari politici, il sondaggio Tecnè | T-Mag | il magazine di Tecnè

Scenari politici, il sondaggio Tecnè

La Lega recupera e sale al 31,2%, calano leggermente Pd e M5s. Per il 41% degli intervistati «crescita e occupazione» dovrebbero essere la priorità del nuovo governo

di Redazione

Recupera la Lega rispetto ala rilevazione del 5 settembre e sale a 31,2%, mentre rallentano Partito democratico e M5s ora rispettivamente al 23,8% e al 21,2% (dal precedente 24,4% e 21,7%). È quanto emerge dal sondaggio dell’istituto di ricerca Tecnè per Diritto e Rovescio, su Rete 4, di giovedì 12 settembre. Se si votasse oggi, Forza Italia si attesterebbe all’8% e Fratelli d’Italia al 7,2%. +Europa, invece, otterrebbe il 2,6% dei consensi, Europa Verde l’1,4%, La Sinistra il 2,1% (altri al 2,5%,mentre l’area dell’astensione-incerti è al 43,4%).

Secondo il 52% degli intervistati da Tecnè, il leader della Lega, Matteo Salvini, ha sbagliato ad aprire la crisi di governo (che si è risolta con la nascita del Conte bis, sostenuto da M5s e Pd). Di diverso avviso il 33%. Tra gli elettori della Lega, il 70% ritiene però giusta la decisione di Salvini. Eppure, considerando i “no”, spicca la percentuale di quanti, tra chi dichiara il voto al M5s, la pensa in tutt’altro modo: l’84%. Tra gli elettori di Forza Italia e Fratelli d’Italia, invece, emerge una quota superiore di quanti ritengono Salvini abbia fatto bene ad aprire la crisi di governo.

«Crescita e occupazione», secondo il 41% degli intervistati da Tecnè, dovrebbe essere la priorità per il nuovo governo. A seguire «abbassare le tasse» (34%), «bloccare aumento Iva» (18%). Chiude il capitolo «sicurezza e immigrazione», ritenuto prioritario dal 7% degli intervistati.

NOTA METODOLOGICA
Campione rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Italia, articolato per sesso, età, area geografica.
Estensione territoriale: intero territorio nazionale
Numerosità del campione: 1000 casi [totale contatti 4.685 (100%) – rispondenti 1000 (21,3%) – rifiuti/sostituzioni 3.685 (78,7%)
Metodo di rilevazione: CATI-CAMI-CAWI
Margine di errore: +/- 3,1% (sui risultati a livello dell’intero campione)
Data di effettuazione delle interviste: 11-12 settembre 2019
Committente: RTI
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè S.r.l.
Il documento completo è disponibile sul sito: sondaggipoliticoelettorali.it

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, peggiorano le aspettative di inflazione. Il sondaggio della BCE

Secondo l’ultimo sondaggio condotto dalla Banca Centrale Europea (Risultati dell’indagine della BCE sulle aspettative dei consumatori) su un campione di 19 mila adulti di undici…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, confermata la recessione a fine 2023

L’istituto federale di statistica Destatis ha confermato la recessione dell’economia tedesca alla fine del 2023. Nel IV trimestre, infatti, il Prodotto Interno Lordo della Germania…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Lagarde: «Le politiche monetarie della Bce sono dipendenti solo dai dati»

«La BCE è indipendente e determinata a continuare a essere indipendente e dipendente dai dati nella valutazione che facciamo e nella politica di decisione che…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ex Ilva, Meloni: «Il governo non intende nazionalizzarla»

L’intento del governo non è «statalizzare l’Ilva, credo che ci sia margine per trovare investitori che abbiano interesse a far viaggiare la società. Vorrei fare…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia