Nielsen: «Per l’87% degli italiani, il Paese è in recessione» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Nielsen: «Per l’87% degli italiani, il Paese è in recessione»

«Nel quarto trimestre 2019 la fiducia dei consumatori italiani cala a quota 70 punti, un punto in meno rispetto al trimestre precedente, ma soprattutto passano dal 78 all’87% quanti ritengono che il Paese sia in recessione». Lo si apprende dai dati della Conference Board Global Consumer Confidence Survey, svolta in collaborazione con Nielsen. «Su base trimestrale è invariata la media dell’indice di fiducia mondiale (107 punti), mentre quella del continente europeo scende di 2 punti (86 contro 88 del periodo luglio-settembre). Nel dettaglio, tra i mercati principali, crescono Gran Bretagna (+3, 99 punti) e Francia (+3, 83 punti), e calano Germania (-2, 102 punti) e Spagna (-1, 86 punti).
    Secondo Nielsen l’atteggiamento degli italiani rispetto al tema risparmio cambia: nel quarto trimestre 2019, nonostante il periodo natalizio, quanti si dicevano orientati a non spendere aumentano, pur essendo già più di metà campione: sono il 58% del totale, +4 punti rispetto al periodo luglio-settembre», si legge nella nota.
   

 

Scrivi una replica

News

Copasir, Guerini eletto presidente

Lorenzo Guerini, deputato del Partito democratico, è stato eletto presidente del Copasir, il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, deputato a vigilare sull’operato dei…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Mosca: «Attacco con un drone di Kiev nella regione russa di Kursk»

Un drone ucraino ha attaccato un aeroporto nella regione russa di Kursk, al confine con l’Ucraina. Lo ha reso noto il suo governatore dopo che…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Indonesia, approvata la legge che vieta il sesso fuori dal matrimonio

 Il Parlamento indonesiano ha approvato degli emendamenti legislativi che vietano il sesso prematrimoniale e apportano altre modifiche significative al Codice penale del Paese. Gli atti…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Fitch: «Tagliate stime del Pil mondiale: migliora l’Italia»

«Il mondo nel 2023 ‘rallenta’. Infatti il Pil a causa dell’intensificarsi della lotta all’inflazione da parte delle banche centrali e del deterioramento delle prospettive del…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia