Coronavirus, sei persone sono state contagiate in Lombardia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coronavirus, sei persone sono state contagiate in Lombardia

Sei persone sono risultate positive ai test per il nuovo coronavirus – Covid-19 –, in Italia. A Codogno, in provincia di Lodi, un uomo di 38 anni è in condizioni particolarmente gravi. Ha contagiato anche la moglie – una donna, incinta di 8 mesi – e un conoscente. Ricoverato all’ospedale di Codogno in terapia intensiva – la moglie e il conoscente sono all’ospedale Sacco di Milano –, l’uomo non è stato in Cina nell’ultimo periodo: ha incontrato più volte un amico che invece era tornato dal Paese asiatico il 21 gennaio, risultato negativo ai test. Quindi non è chiaro chiaro come il 38enne, dirigente all’Unilever, possa aver contratto la malattia. Martedì si è presentato volontariamente in ospedale, con sintomi influenzali. Avendo dichiarato di non essere stato in Cina, i medici non lo hanno sottoposto al test per il Covid-19, preferendo farlo tornare a casa con una terapia antibiotica. Ci sono poi altre tre persone positive, intorno ai 40 anni, che si sono recate all’ospedale di Codogno nella notte tra giovedì e venerdì con «quadri di polmonite importanti». Sono in isolamento.

 

Scrivi una replica

News

Putin all’Occidente: «Anche noi abbiamo armi in grado di colpirvi»

La retorica è la medesima cui siamo abituati da due anni, da quando la Russia ha cominciato la guerra in Ucraina. Ma stavolta, del resto…

29 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa, Corte Suprema deciderà su immunità Trump

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha deciso che si esprimerà sull’immunità di Donald Trump nel caso che lo vede accusato dei presunti tentativi di…

29 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spari per disperdere folla a Gaza, Hamas: «Negoziati a rischio»

Secondo Hamas i morti potrebbero essere alla fine più di cento. Civili palestinesi sarebbero rimasti uccisi a causa degli spari delle forze israeliane per disperdere…

29 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Piantedosi: «Le forze di polizia non devono subire processi sommari»

«Consentitemi di sottolineare il diritto degli appartenenti alle forze di polizia di non subire processi sommari. Sono lavoratori che meritano il massimo rispetto!». Lo ha…

29 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia