Erdogan: “I greci hanno ucciso almeno cinque migranti al confine” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Erdogan: “I greci hanno ucciso almeno cinque migranti al confine”

Almeno cinque migranti sono stati uccisi dalle autorità greche, mentre cercavano di entrare nel Paese, dal confine con la Turchia. Lo sostiene il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan. Intanto, secondo il ministero dell’Interno turco, sono 142.175 i migranti che si sono diretti verso il confine, dopo aver ricevuto il via libera da Ankara, nel tentativo di mettere sotto pressione l’Unione europea, così da convincerla a “sostenere” la causa turca nel conflitto con la Siria. Atene ha registrato circa 35mila tentativi illegali di attraversamento.

 

1 Commento per “Erdogan: “I greci hanno ucciso almeno cinque migranti al confine””

  1. dariap

    Non si puo’ entrare in Grecia di prepotenza?? Al fassismo! Al fassismo!!

Scrivi una replica

News

Putin: «Escalation dei paesi occidentali potrebbe avere conseguenze»

«La costante escalation della situazione in Ucraina da parte dei paesi occidentali potrebbe avere conseguenze, basti ricordare la parità nucleare tra Russia e Usa». A…

28 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, prosegue il tour europeo di Zelensky

Prosegue il tour europeo del presidente ucraino, Volodymyr Zelensky. Dopo essere stato in Spagna ieri e avere incassato da Madrid la promessa di ingenti aiuti,…

28 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Sondaggio BCE: consumatori vedono inflazione al 2,9% nei dodici mesi

L’ultimo sondaggio della BCE sulle aspettative di inflazione dei consumatori europei, ad aprile stime mediane per i prossimi dodici mesi sono scese al 2,9% dal…

28 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Rottamazione quater, si potrà saldare la rata fino al 5 giugno

Si avvicina la scadenza del pagamento della rata di maggio della definizione agevolata, la cosiddetta rottamazione quater, fissata per la fine del mese. Ma per…

28 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia