Coronavirus, a New York e Los Angeles chiudono bar e ristoranti. A Las Vegas chiusi i casinò | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coronavirus, a New York e Los Angeles chiudono bar e ristoranti. A Las Vegas chiusi i casinò

La paura del contagio da coronavirus, ha spinto gli Stati Uniti a prendere decisioni forti. Infatti, a New York e a Los Angeles, i sindaci hanno deciso di chiudere bar, ristoranti e cinema. A Las Vegas invece, a partire dal 17 marzo e per almeno due settimane, chiuderanno i casinò di Wynn Resorts e Mgm Resorts International, fra i quali il Bellagio, il Mandalay Bay e il Mirage.

 

1 Commento per “Coronavirus, a New York e Los Angeles chiudono bar e ristoranti. A Las Vegas chiusi i casinò”

Scrivi una replica

News

Morto l’ex primo ministro libico Mahmoud Jibril: era positivo al Covid-19

Mahmoud Jibril, ex primo ministro libico è morto all’età di 68 anni a causa di un arresto cardiaco a tre giorni dal test per il…

6 Apr 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Germania oltre 110mila casi

I casi da coronavirus in Germania sono otre 110mila, mentre le vittime hanno superato quota 1.500. Lo ha reso noto la John Hopkins University.…

6 Apr 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 27,36 dollari al barile e Brent a 33,57 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 27,36 dollari al barile, mentre il Brent è stato scambiato a 33,57 dollari.…

6 Apr 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 194

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 194 punti.…

6 Apr 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia