Istat: «Prezzi produzione industriale dicembre in aumento dello 0,5% su base mensile» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Istat: «Prezzi produzione industriale dicembre in aumento dello 0,5% su base mensile»

«A dicembre 2020 i prezzi alla produzione dell’industria aumentano dello 0,5% su base mensile e diminuiscono dell’1,8% su base annua (era -2,3% a novembre). Sul mercato interno i prezzi alla produzione dell’industria registrano un incremento congiunturale dello 0,5% e una flessione tendenziale del 2,3%. Al netto del comparto energetico, i prezzi aumentano dello 0,2% su base mensile e dello 0,4% su base annua. Sul mercato estero i prezzi aumentano dello 0,3% su base mensile (+0,2% per l’area euro, +0,4% per l’area non euro) e registrano una flessione tendenziale più contenuta rispetto a quella sul mercato interno (-0,8%; -0,4% per l’area euro, -1,0% per l’area non euro). Nel trimestre ottobre-dicembre 2020, rispetto al precedente, i prezzi alla produzione dell’industria registrano un aumento dello 0,8%, dovuto all’incremento dei prezzi sul mercato interno (+1,1%), mentre i prezzi sul mercato estero sono in lieve calo (-0,1%). Nel mese di dicembre 2020, fra le attività manifatturiere, gli aumenti tendenziali più elevati interessano i settori altre industrie manifatturiere, riparazione e installazione di macchine e apparecchiature (+1,3% area euro, +2,3% area non euro), mezzi di trasporto (+1,9% mercato interno e area euro, +1,2% area non euro), apparecchiature elettriche e per uso domestico non elettriche (+1,2% mercato interno), computer, prodotti di elettronica e ottica (+1,2% area euro) e industrie alimentari, bevande e tabacco (+1,0% area non euro). Le flessioni più ampie si rilevano per coke e prodotti petroliferi raffinati (-16,6% mercato interno, -10,7% area euro, -19,6% area non euro) e prodotti chimici (-4,6% area euro, -3,7% area non euro). A dicembre 2020 i prezzi alla produzione delle costruzioni per “Edifici residenziali e non residenziali” crescono dello 0,4% su base mensile e dello 0,7% su base annua. I prezzi di “Strade e Ferrovie” aumentano dello 0,3% in termini congiunturali e dello 0,7% in termini tendenziali». Lo ha reso noto l’Istat nell’indagine Prezzi alla produzione dell’industria e delle costruzioni.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus: contagi in aumento per la terza settimana, in crescita anche le intensive e i ricoveri

Contagi in crescita (da 160.829 a 244.353, +51,9%) per la terza settimana di fila. Così la Fondazione Gimbe, che monitora indipendentemente l’andamento della pandemia in…

6 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Premio Nobel per la Letteratura 2022 a Annie Ernaux

Annie Ernaux, 81 anni, ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura 2022 «per il coraggio e l’acutezza clinica con cui svela le radici, gli…

6 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Il Consiglio Europeo adotta le nuove sanzioni contro Mosca

«Il pacchetto concordato comprende una serie di misure volte a rafforzare la pressione sul governo e sull’economia russa, a indebolire le capacità militari della Russia…

6 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Usa:«Basta con questo atteggiamento provocatorio»

«Il nostro messaggio alla Corea del Nord: basta con l’atteggiamento sconsiderato, provocatorio e che porta all’esclation. Torni al dialogo». E’ quanto si legge nel twitt…

6 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia