Coronavirus: in Italia, tornano a crescere i ricoveri tra i positivi | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coronavirus: in Italia, tornano a crescere i ricoveri tra i positivi

L’aumento dei contagi, registrato negli ultimi giorni a causa della variante Delta – più contagiosa e aggressiva rispetto alle precedenti varianti – si sta riflettendo anche negli ospedali: dopo settimane di calo, la percentuale di posti letto occupati da pazienti positivi al Covid-19 è tornata a crescere, secondo il monitoraggio dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, aggiornato al 25 luglio. A livello nazionale, l’incremento registrato è stato dell’1%. Adesso è al 3%. Si tratta di una quota bassa rispetto ai momenti più drammatici e difficili dell’emergenza sanitaria, ma certifica comunque l’avvenuto aumento dei contagi. Ancora stabile dai primi giorni di luglio il numero di posti letto in terapia intensiva occupato da pazienti Covid, pari al 2%. A livello territoriale emergono differenze significative: sono le regioni del Mezzogiorno a registrare gli incrementi più consistenti. In particolare, Sicilia e Sardegna sono le due regioni dove è stato riscontrato l’aumento percentuale più alto di posti occupati in terapia intensiva da pazienti positivi al Sars-CoV-2, entrambe al 5% contro una media nazionale del 2%. Calabria, Campania e Sicilia, rispettivamente con il 6%, il 5% e il 7% sono le regioni che hanno una percentuale maggiore di posti letto in reparto occupati da pazienti Covid, a fronte di una media nazionale del 3%.

 

Scrivi una replica

News

Ucraina, Austin: «Se Kiev cade, la Nato entrerà in guerra con Mosca»

«Se l’Ucraina cade, credo davvero che la Nato entrerà in guerra con la Russia». Questa la convinzione del segretario statunitense alla Difesa, Lloyd Austin, espressa…

1 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Israele-Hamas, ora si teme uno stop ai negoziati

L’indomani della strage in cui almeno 112 palestinesi sono morti e in centinaia sono rimasti feriti mentre aspettavano gli aiuti alimentari a Gaza, ci si…

1 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, in migliaia per l’ultimo saluto a Navalny

Code fuori la chiesa dell’icona della Madre di Dio di Mosca, in migliaia per l’ultimo saluto, imponente schieramento di polizia fin dalla mattina, applausi. E…

1 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

A febbraio comparto manifatturiero italiano in contrazione

A febbraio il comparto manifatturiero italiano ha registrato l’undicesima contrazione consecutiva: l’indice Hboc Global Purchasing Managers’ Index (Pmi) per il settore manifatturiero italiano è salito…

1 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia