Sace: «Nel 2021 l’export italiano tornerà ai livelli pre-pandemia» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Sace: «Nel 2021 l’export italiano tornerà ai livelli pre-pandemia»

Nel 2021, l’export italiano crescerà dell’11,3%, tornando ai livelli pre-pandemia, trascinato dalla ripresa globale. Lo sostiene il Sace nel Rapporto Export 2021 “Ritorno al futuro: anatomia di una ripresa post-pandemica”, sottolineando che le vendite di beni toccheranno i 482 miliardi di euro. La crescita proseguirà nel 2022 (+5,4%) e nel biennio successivo (+4%). Nel 2024 il valore dell’export di beni dovrebbe così toccare i 550 miliardi. Non mancano le incognite, però: un peggioramento della pandemia rallenterebbe l’economia globale. In questo scenario la crescita delle esportazioni italiane sarebbe più contenuta quest’anno (+7,2%) e praticamente nulla nel 2022. Il totale recupero dell’export sarebbe quindi rimandato al 2023.

 

Scrivi una replica

News

Draghi: «Il governo candiderà Roma per ospitare Expo 2030»

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha annunciato che Roma sarà candidata a ospitare Expo 2030. «Si tratta senz’altro di una grande opportunità per lo…

28 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gran Bretagna, crisi della benzina fa salire i prezzi ai massimi da 8 anni

Continua la crisi della benzina in Gran Bretagna, dove i prezzi del verde sono arrivati ai massimi da otto anni e il prezzo medio di…

28 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia: «Balzo degli esposti dei clienti contro le banche nel 2020»

«Balzo, nel 2020, degli esposti alla Banca d’Italia su presunti comportamenti anomali di banche e intermediari finanziari, a causa delle “lamentele all’accesso alle misure governative…

28 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Afghanistan, sistema bancario al collasso

Il sistema bancario dell’Afghanistan è vicino al collasso. Questo è l’allarme lanciato alla Bcc dal capo di uno dei maggiori istituti di credito dell’Afghanistan.…

28 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia