Stati Uniti, nel 2020 il più alto aumento degli omicidi degli ultimi 60 anni | T-Mag | il magazine di Tecnè

Stati Uniti, nel 2020 il più alto aumento degli omicidi degli ultimi 60 anni

Nel 2020 gli Stati Uniti hanno registrato il più alto incremento di omicidi dal 1960: +29%. Il precedente record era del 12,7% nel 1968, anno cruciale delle lotte per i diritti civili. Il tasso nazionale di delitti – numero di omicidi ogni 100 mila abitanti – resta ancora un terzo sotto quello dei primi anni ’90. I dati per l’anno in corso indicano un aumento più rallentato rispetto al 2020.

 

Scrivi una replica

News

Mattarella: «Insieme supereremo la sfida che l’aggressione russa ha portato alla sicurezza globale»

«Insieme a tutti i nostri partner, in uno spirito di autentica solidarietà europea, sapremo superare anche le sfide che l’aggressione russa all’Ucraina ha portato alla…

1 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nato, Erdogan ribadisce il “no” alla Svezia dopo rogo Corano

«La Turchia non potrà mai sostenere l’ingresso della Svezia nella Nato fino a quando Stoccolma permette che il Corano, libro sacro all’Islam, possa essere bruciato».…

1 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa, Nikki Haley annuncerà candidatura alla Casa Bianca il 15 febbraio

Nikki Haley dovrebbe annunciare il 15 febbraio, a Charleston, la sua candidatura alla Casa Bianca in vista delle presidenziali 2024. A riportarlo il Post and…

1 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Social network, i fondatori di Instagram lanciano Artifact

Kevin Systrom e Mark Krieger, che avevano fondato Instagram, hanno lanciato Artifact, una nuova applicazione che, spiega il sito The Verge, dovrebbe essere un mix…

1 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia