Germania, vince la Spd ma Cdu non cede. Merkel in carica fino al nuovo governo | T-Mag | il magazine di Tecnè

Germania, vince la Spd ma Cdu non cede. Merkel in carica fino al nuovo governo

Per la prima volta nel dopoguerra, i due maggiori partiti della Germania sono sotto la soglia del 30%. Infatti, il conteggio ufficiale provvisorio della Commissione elettorale federale ha dato la Spd al 25,7%, la Cdu/Csu al 24,1%, i Verdi al 14,8%, i liberali di Fdp all’11,5%, l’estrema destra AfD al 10,2%, la sinistra radicale Linke al 4,9%. Con questi dati, ci vorrà una coalizione a tre e per il momento,  resterà in carica la cancelliera Angela Merkel: in molti si chiedono se toccherà ancora a lei pronunciare il discorso di capodanno, ma ieri Scholz ha promesso che il nuovo governo arriverà prima di Natale.

 

Scrivi una replica

News

Mattarella: «Insieme supereremo la sfida che l’aggressione russa ha portato alla sicurezza globale»

«Insieme a tutti i nostri partner, in uno spirito di autentica solidarietà europea, sapremo superare anche le sfide che l’aggressione russa all’Ucraina ha portato alla…

1 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nato, Erdogan ribadisce il “no” alla Svezia dopo rogo Corano

«La Turchia non potrà mai sostenere l’ingresso della Svezia nella Nato fino a quando Stoccolma permette che il Corano, libro sacro all’Islam, possa essere bruciato».…

1 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa, Nikki Haley annuncerà candidatura alla Casa Bianca il 15 febbraio

Nikki Haley dovrebbe annunciare il 15 febbraio, a Charleston, la sua candidatura alla Casa Bianca in vista delle presidenziali 2024. A riportarlo il Post and…

1 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Social network, i fondatori di Instagram lanciano Artifact

Kevin Systrom e Mark Krieger, che avevano fondato Instagram, hanno lanciato Artifact, una nuova applicazione che, spiega il sito The Verge, dovrebbe essere un mix…

1 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia