In Italia il 30% delle nuove auto è a gas, ibrido o elettrico | T-Mag | il magazine di Tecnè

In Italia il 30% delle nuove auto è a gas, ibrido o elettrico

Sembra ormai consolidato il calo delle vendite della automobili diesel e a benzina, nel nostro Paese e nell’Unione europea

di Redazione

Tra i nuovi veicoli immatricolati in Italia nel 2020, tre su dieci sono alimentati a gpl, metano oppure sono macchine elettriche o ibride (in particolare, quest’ultime hanno trainato la crescita, sorpassando le vetture alimentate a gpl-metano). Lo rende noto la Relazione annuale del Consiglio nazionale della Green Economy, che raccoglie le associazioni di impresa del settore, presentata oggi agli “Stati generali della Green Economy”, alla fiera Ecomondo, a Rimini.

Il rapporto rivela un trend comune al mercato europeo: solo qualche giorno fa, l’ACEA, Associazione europea dei costruttori di auto, ha riferito che nel terzo trimestre del 2021, nell’Unione europea, le immatricolazioni di autovetture ibride elettriche (Hev) hanno rappresentato il 20,7% del mercato complessivo.

Nel riportare il dato, l’ACEA ha sottolineato anche che le auto ibride hanno superato il diesel e sono diventate così la seconda opzione di propulsore più diffusa nell’UE.

Anche in Italia sembra ormai consolidato il calo delle vendite della automobili diesel e a benzina: nel nostro Paese, la quota di mercato delle prime è passata dal 53% del 2017 al 33% del 2020 mentre quella delle seconde dal 44% del 2019 al 38% dell’ultimo anno. Il dato è contenuto sempre nella Relazione annuale del Consiglio nazionale della Green Economy.

Sebbene in crescita notevole – in un anno, le auto elettriche sono triplicate, passando dalle 17 mila unità del 2019 alle 60 mila circa del 2020, (dallo 0,9% al 4,3% del mercato) –, in Italia, siamo ancora lontani dall’obiettivo fissato a 6 milioni di auto elettriche al 2030.

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, la Corte Suprema ha abolito la sentenza che garantiva il diritto all’aborto

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha abolito la sentenza Roe v. Wade con cui nel 1973 la stessa Corte aveva reso legale l’aborto negli…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Grazie alle misure che si stanno pensando, non vi sarà un’emergenza energetica in inverno»

«Le misure che si stanno pensando assicurano che non vi sia emergenza» energetica «durante l’inverno». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo in conferenza…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Siamo impegnati a proteggere e sostenere il potere d’acquisto degli italiani»

«Nell’area dell’euro, soprattutto a causa dei prezzi dell’energia e dell’inflazione, le previsioni sono di un rallentamento un po’ in tutti i Paesi. Noi siamo impegnati…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Quarantacinque località balneari italiane premiate con le 5 Vele da Legambiente e il Touring Club Italiano

Quest’anno Legambiente e il Touring Club Italiano hanno assegnato 45 Vele ad altrettante località balneari italiane. La Sardegna, con sei comprensori a Cinque Vele, la…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia