In Italia il 30% delle nuove auto è a gas, ibrido o elettrico | T-Mag | il magazine di Tecnè

In Italia il 30% delle nuove auto è a gas, ibrido o elettrico

Sembra ormai consolidato il calo delle vendite della automobili diesel e a benzina, nel nostro Paese e nell’Unione europea

di Redazione

Tra i nuovi veicoli immatricolati in Italia nel 2020, tre su dieci sono alimentati a gpl, metano oppure sono macchine elettriche o ibride (in particolare, quest’ultime hanno trainato la crescita, sorpassando le vetture alimentate a gpl-metano). Lo rende noto la Relazione annuale del Consiglio nazionale della Green Economy, che raccoglie le associazioni di impresa del settore, presentata oggi agli “Stati generali della Green Economy”, alla fiera Ecomondo, a Rimini.

Il rapporto rivela un trend comune al mercato europeo: solo qualche giorno fa, l’ACEA, Associazione europea dei costruttori di auto, ha riferito che nel terzo trimestre del 2021, nell’Unione europea, le immatricolazioni di autovetture ibride elettriche (Hev) hanno rappresentato il 20,7% del mercato complessivo.

Nel riportare il dato, l’ACEA ha sottolineato anche che le auto ibride hanno superato il diesel e sono diventate così la seconda opzione di propulsore più diffusa nell’UE.

Anche in Italia sembra ormai consolidato il calo delle vendite della automobili diesel e a benzina: nel nostro Paese, la quota di mercato delle prime è passata dal 53% del 2017 al 33% del 2020 mentre quella delle seconde dal 44% del 2019 al 38% dell’ultimo anno. Il dato è contenuto sempre nella Relazione annuale del Consiglio nazionale della Green Economy.

Sebbene in crescita notevole – in un anno, le auto elettriche sono triplicate, passando dalle 17 mila unità del 2019 alle 60 mila circa del 2020, (dallo 0,9% al 4,3% del mercato) –, in Italia, siamo ancora lontani dall’obiettivo fissato a 6 milioni di auto elettriche al 2030.

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, la Bce ha alzato i tassi di interesse di mezzo punto percentuale

La BCE, la Banca centrale europea, ha alzato i tassi d’interesse di mezzo punto percentuale, portando il tasso sui rifinanziamenti principali al 3%, quello sui…

2 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Lavrov: «Tutta la Nato combatte contro la Russia»

«Tutta la Nato combatte contro di noi». Così il ministro degli Esteri russo, Sergej Lavrov, intervenendo nel corso di un’intervista rilasciata a Ria Novosti. Secondo…

2 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Von der Leyen: « Putin combatte per negare un futuro all’Ucraina ma invece rischia il futuro della Russia»

«Combattete non solo per voi, perché a rischio c’è la libertà, ci troviamo davanti a una lotta fra democrazie e regimi autoritari: Putin combatte per…

2 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti-Filippine, accordo per accesso Usa a quattro basi militari

L’alleanza Stati Uniti-Filippine «rende le nostre democrazie più sicure e aiuta a sostenere un Indo-Pacifico libero e aperto». Lo ha affermato il segretario alla Difesa…

2 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia