Vendite di immobili, i chiarimenti della Commissione europea | T-Mag | il magazine di Tecnè

Vendite di immobili, i chiarimenti della Commissione europea

Smentite le indiscrezioni riportate dalla stampa nei giorni scorsi: «Gli immobili in classe energetica G potranno essere affittati o venduti»

di Redazione

La Commissione europea non ha proposto un divieto di vendita (o affitto) degli immobili con classificazione energetica G. Lo ha precisato il vice-presidente della Commissione europea, Frans Timmermans, in conferenza stampa.

«La nostra proposta non contiene alcun divieto di vendita o affitto per gli edifici che saranno qualificati nella classe G cioè per quel 15% degli edifici identificati con la peggiore efficienza energetica nel singolo Paese», ha precisato, smentendo le indiscrezioni riportate dai media la scorsa settimana.

Cosa prevede la proposta della Commissione Ue, allora? Stabilisce che il 15% del patrimonio edilizio con le prestazioni peggiori di ciascuno Stato membro dovrà essere ammodernato dalla classificazione energetica G alla classe F. La scadenza è fissata al 2027 per gli edifici non residenziali ed entro il 2030 per gli edifici residenziali (i primi dovranno poi passare alla classe E entro il 2030, i secondi entro il 2033).

La misura intende contribuire alla decarbonizzazione del parco immobiliare Ue, attualmente responsabile di di oltre un terzo delle emissioni di CO2 e del 40% del consumo energetico dell’Ue, entro il 2050.

«Bruxelles non vi dirà che non potete vendere la vostra casa se non è ristrutturata e nessun burocrate di Bruxelles confischerà la vostra casa se non è ristrutturata, il patrimonio culturale è protetto e le case estive possono essere esentate», ha concluso Timmermans.

 

1 Commento per “Vendite di immobili, i chiarimenti della Commissione europea”

Scrivi una replica

News

Quirinale: fumata nera alla terza votazione

Fumata nera alla terza votazione per l’elezione del prossimo presidente della Repubblica. Le schede bianche sono state 412. Il capo dello Stato uscente Sergio Mattarella…

26 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, occupazione intensive sale al 18% in Italia

Sale al 18%, in Italia, la percentuale di terapie intensiva occupate da pazienti Covid e, a livello giornaliero, il tasso cresce in 6 regioni: Abruzzo (21%),  alabria(17%), Campania(13%),…

26 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Russia 74mila nuovi contagi

Per il sesto giorno consecutivo la Russia registra un record di contagi da coronavirus: infatti nelle ultime 24 ore 74mila casi.…

26 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, amministrazione Biden ritira l’obbligo vaccinale nelle imprese

L’amministrazione Biden ritira formalmente l’obbligo di vaccino anti covid o di test regolari per le imprese con più di 100 impiegati. L’annuncio è apparso sul…

26 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia