Coronavirus, il piano di Biden anti-Omicron | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coronavirus, il piano di Biden anti-Omicron

«Non è come il 2020». Forzando un po’ la sintesi, è questo il succo del discorso che il presidente statunitense Joe Biden ha rivolto alla nazione nella giornata di ieri, parlando delle misure per fronteggiare la nuova variante Omicron, ormai dominante anche negli Usa. Resta il fatto, però, che le preoccupazioni non sono poche. Al punto che oggi l’Oms, pur riferendosi in questo caso all’Europa, ha sottolineato come sia in arrivo «una nuova tempesta». Il punto comune delle due posizioni sta nell’invito a vaccinarsi e, nello specifico, a sottoporsi alla terza dose. «I non vaccinati hanno buone ragioni per essere preoccupati, mentre i vaccinati e chi ha fatto il booster potranno passare le festività di fine anno come programmato», ha dunque sottolineato durante il suo intervento alla Casa Bianca, Biden. Resta il fatto che i numeri sono in aumento negli Stati Uniti come in altre parti del mondo e per quanto la vaccinazione di massa sia l’arma più importante per affrontare l’attuale situazione epidemiologica, il piano dell’amministrazione Biden prevede ulteriori misure. A cominciare, ad esempio, dal dispiegamento di altri mille medici e infermieri militari negli ospedali per far fronte all’impennata dei ricoveri e in soccorso degli ospedali nelle prossime settimane. Poi l’invio di 500 milioni di test rapidi anti-Covid che saranno distribuiti gratuitamente, ma solo a partire da gennaio. Inoltre, ha annunciato Biden, anche la realizzazione di nuovi centri vaccinali per la somministrazione delle dosi.

 

1 Commento per “Coronavirus, il piano di Biden anti-Omicron”

Scrivi una replica

News

Coronavirus: nell’ultima settimana ricoveri triplicati tra i bambini

Nell’ultima settimana circa 400 bambini tra i 5 e gli 11 anni sono stati ricoverati a causa del Covid-19. Il dato è triplicato rispetto ai…

24 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Wikileaks: Assange potrà fare ricorso contro l’estradizione

Julian Assange, fondatore di Wikileaks, potrà fare ricorso alla Corte Suprema britannica contro la sua estradizione negli Usa. Lo ha deciso l’Alta Corte di Giustizia…

24 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Burkina Faso: i militari hanno arrestato il presidente Kaboré

Il presidente del Burkina Faso, Faso Roch Marc Christian Kaboré, 64 anni, stato arrestato da alcuni militari che hanno fatto irruzione nella sua residenza a…

24 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Papa: “Impatto Covid su educazione e giovani”

“In questo momento, nel quale la pandemia di Covid-19 ha prodotto una crisi dai molteplici aspetti, in particolare un forte impatto sull’educazione e sui giovani, vi invito a…

24 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia