In 500 anni perso il 10% delle specie viventi conosciute | T-Mag | il magazine di Tecnè

In 500 anni perso il 10% delle specie viventi conosciute

Secondo i risultati di uno studi condotto dall’Università delle Hawaii in collaborazione con il Museo di storia naturale di Parigi, nel corso degli ultimi 500 anni si sono estinte circa il 10% delle specie conosciute. «Il drastico aumento dei tassi di estinzione delle specie e il calo dell’abbondanza di molte popolazioni animali e vegetali – ha spiegato uno degli autori dello studio – sono ben documentati, tuttavia alcuni negano che questi fenomeni equivalgano a un’estinzione di massa». Secondo l’indagine, a partire dal 1500 sarebbero scomparse tra le 150mila e le 260 mila specie delle quasi due milioni conosciute.

 

Scrivi una replica

News

Israele-Hamas, l’ottimismo di Biden su tregua non trova ancora sponde

L’ottimismo del presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, il quale ha auspicato un cessate il fuoco tra Israele e Hamas entro lunedì è stato presto…

27 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, condannato a due anni e mezzo il dissidente Oleg Orlov

Il tribunale di Mosca ha condannato il dissidente russo Oleg Orlov, già copresidente della fondazione Memorial, premio Nobel per la pace nel 2022, a due…

27 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stoltenberg: «Non ci sono piani per truppe Nato in Ucraina»

«Gli alleati della Nato stanno fornendo un sostegno senza precedenti all’Ucraina. Lo abbiamo fatto dal 2014 e lo abbiamo intensificato dopo l’invasione su vasta scala.…

27 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mar Rosso, Crosetto: «Dai ribelli Houthi una minaccia alla sicurezza tout court»

«Non si tratta più solo della sicurezza dei trasporti navali ma della sicurezza tout court, visto che pare le intenzioni degli Houthi siano quelle di…

27 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia