Siria, Biden: «Abbiamo eliminato il capo dello Stato islamico» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Siria, Biden: «Abbiamo eliminato il capo dello Stato islamico»

Le forze speciali statunitensi hanno «eliminato dal campo di battaglia» il capo del gruppo terrorista Stato islamico, Abu Ibrahim al Hashimi al Qurayshi, nel corso di un’operazione militare nella Siria nord-orientale. Lo ha annunciato il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, che in quanto comandante in capo delle forze armate ha ordinato il raid. Nessun ferito, né vittime tra i soldati americani che hanno partecipato all’operazione, avvenuta nella notte e che è stata la più grande dall’attacco durante il quale venne ucciso Abu Bakr al Baghdadi, precedessore di Abu Ibrahim al Hashimi al Qurayshi. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il leader dell’IS si sarebbe ucciso, facendo detonare una bomba che indossava. Nel corso del blitz notturno, durato circa due ore e condotto nel villaggio di Atmeh vicino al confine con la Turchia, dove ci sono moltissimi campi profughi siriani – i campi profughi sono usati come rifugio da tanti militanti jihadisti –, hanno perso la vita anche alcuni civili. A denunciarlo è stato l’Osservatorio siriano per i diritti umani, riferendo di almeno 13 vittime, tra cui quattro bambini e tre donne.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Oms: «In una settimana nel mondo 9mila decessi: calo del 21%»

«Dal 9 maggio al 15 maggio, dopo il continuo calo registrato da fine marzo, i nuovi casi settimanali di Covid-19 nel mondo si sono stabilizzati…

19 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Kiev: «Cessate il fuoco impossibile senza il ritiro delle truppe russe»

«Non offriteci un cessate il fuoco, questo è impossibile senza il ritiro totale delle truppe russe. La società ucraina non è interessata a una nuova “Minsk”…

19 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Solo l’Ucraina deciderà che pace accettare»

«L’Italia si muoverà a livello bilaterale e insieme ai partner europei e agli alleati per cercare ogni possibile opportunità di mediazione ma dovrà essere l’Ucraina, e nessun altro,…

19 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Scholz: «Benvenute Svezia e Finlandia, con voi Nato più sicura»

«Lo dico senza esitazione: cari amici di Svezia e Finlandia, siete i benvenuti! Con voi la Nato e L’Europa saranno più forti e sicure». Lo ha…

19 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia