Eurozona, Lagarde: «Alzare i tassi di interesse non è la soluzione» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Eurozona, Lagarde: «Alzare i tassi di interesse non è la soluzione»

«Alzare i tassi di interesse non risolverebbe nessuno dei problemi» alla base della crescita dell’inflazione: caro energia e strozzature nelle catene di approvvigionamento globali. Così la presidente della Banca centrale europea, Christine Lagarde, in un’intervista a Redaktionsnetzwerk Deutschland. «La BCE ridurrà il volume complessivo dei suoi acquisti di titoli. La conclusione degli acquisti netti è la precondizione per alzare i tassi, più avanti», ha aggiunto Lagarde. «Il nostro compito è mantenere la stabilità dei prezzi. Se questa fosse a rischio, agiremmo. Ma dobbiamo chiederci quando è il momento giusto per farlo. Dobbiamo considerare che il pieno impatto di qualunque decisione prima di nove-diciotto mesi».

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, inflazione CPI sotto le stime a maggio: 3,3%

A maggio l’inflazione CPI statunitense ha rallentato dal 3,4% al 3,3%. Rispetto al mese precedente l’indice dei prezzi al consumo è rimasto stabile, dopo il…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Concommercio: in undici anni chiuso un negozio ogni quattro

Nell’arco degli ultimi undici anni ha chiuso i battenti il 25% dei negozi italiani. È quanto ricordato dal presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, nel corso…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ortofrutta, export italiano su dell’1,6% nel I trimestre

Nel primo trimestre del 2024 l’ufficio studi di Fruitimpresa ha registrato un aumento dell’1,6% in volume delle esportazioni di prodotti ortofrutticoli italiani (+2,5% in valore)…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dazi su auto elettriche, la Cina: «Difenderemo diritti delle nostre imprese»

La Cina «adotterà risolutamente tutte le misure necessarie per difendere con fermezza i diritti e gli interessi legittimi delle aziende cinesi». Cos’ il ministero del…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia