Coronavirus: contagi in lieve calo nell’ultima settimana | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coronavirus: contagi in lieve calo nell’ultima settimana

Contagi in calo, nella settimana compresa tra il 30 marzo e il 5 aprile. Lo rileva la Fondazione Gimbe, che monitora indipendentemente l’andamento della pandemia nel nostro Paese, sottolineando che contestualmente sono diminuiti anche i tamponi processati. Le nuove infezioni sono state 469.479, pari al 6,9% in meno rispetto la settimana precedente, quando erano state 504.487. Per i tamponi, la diminuzione è stata del 4,7%, da 3,32 a 3,16 milioni, con il tasso di positività che è rimasto stabile attorno al 13%. A livello territoriale, la situazione è disomogenea, con alcune Regioni del Nord che registrano segnali di risalita: Veneto (+1,3%), Emilia-Romagna (+10,4%). Tornano ad aumentare i decessi, sopra quota mille, da 953 a 1.049 (+10,1%), anche se il computo include 104 morti avvenute in periodi precedenti. “Il numero dei decessi che non accenna a scendere merita una particolare attenzione”, commenta il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta, sottolineando che, “accanto a fattori epidemiologici non modificabili (età avanzata, comorbidità), esistono determinanti legate al calo dell’efficacia vaccinale sulla malattia grave e al sottoutilizzo dei farmaci antivirali su cui, invece, è possibile intervenire”. Sul fronte ospedaliero, la Fondazione Gimbe registra come sia “mutato, negli ultimi sei mesi, il quadro degli ospedalizzati, con un incremento dei ricoverati con sintomi a cui non corrisponde un aumento di ricoveri in intensiva”. Dal 30 marzo al 5 aprile, i ricoverati con sintomi sono stati 10.246 rispetto ai 9.740 (+506), mentre i pazienti in terapia intensiva sono scesi da 487 a 471 (-16).

 

Scrivi una replica

News

Visco: «Ok rialzo tassi dall’estate, ma in maniera graduale»

«Il rischio di deflazione è alle nostre spalle. Abbiamo mantenuto i tassi di interesse ufficiali a lungo negativi, per far fronte a questi rischi, e rispondere…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Produzione nelle costruzioni ai massimi dal 2011 nel mese di marzo»

«A marzo 2022 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni aumenti del 2,0% rispetto a febbraio 2022. Nella media del primo trimestre 2022, al…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Nuove basi militari in risposta ad allargamento Nato»

«La Russia creerà nuove basi militari in risposta all’allargamento della Nato». Lo ha annunciato  il ministro della difesa russo Sergei Shoigu. Il Ministro ha evidenziato…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Von der Leyen: «Erogati 600milioni di euro di prestiti a Kiev»

«Oggi abbiamo erogato una nuova tranche di 600 milioni di euro di assistenza macrofinanziaria all’Ucraina. E arriverà: abbiamo proposto un prestito aggiuntivo di 9 miliardi…

20 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia