Salute, Sileri: «Epatiti acute tra i bambini, adenovirus ipotesi possibile» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Salute, Sileri: «Epatiti acute tra i bambini, adenovirus ipotesi possibile»

«Le epatiti acute registrate tra i più piccoli? È escluso un legame con il vaccino anti-Covid, perché non è disponibile per le fasce di età in cui si sono verificate. Ed è escluso un legame con il Sars-Cov-2, salvo cross-reattività o una concomitante infezione». Così il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, sottolineando, nel corso di un intervento a Radio InBlu2000, che l’ipotesi «più verosimile sembra essere l’adenovirus, che in genere non provoca epatiti ma, in concomitanza con un’altra infezione o altri fattori, può causare un danno epatico». «Nella maggioranza dei casi è stata identificata positività all’adenovirus. Ma non basta a stabilire una relazione», ha aggiunto Sileri, riferendo che «in Italia» i casi segnalati sono stati «una decina», con «un trapianto fatto e tre casi confermati». «Attenzione a pensare che ogni caso di epatite in bimbi sia di origine sconosciuta, perché anche se rara, questa malattia c’era anche prima», ha osservato il sottosegretario alla Salute Pierpaolo, secondo il quale «i casi sospetti di epatiti acute saranno probabilmente sovrastimate rispetto ai reali». «Attenzione quindi al fiorire di segnalazioni ma poi molte andranno tolte dal computo finale», ha concluso.

 

Scrivi una replica

News

M.O., Tajani: «Italia vuole riconoscere lo Stato palestinese»

L’Italia «vuole riconoscere lo Stato di palestinese e al premier dell’autorità palestinese, venuto in visita nel nostro Paese sabato come prima tappa della sua missione…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

«In Italia circa un giovane tra i 15 e i 16 anni su dieci vive in condizione di povertà»

In Italia circa un giovane tra i 15 e i 16 anni su dieci vive in condizione di povertà. Si tratta di 100mila, tra ragazzi…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato del lavoro, nell’Eurozona tasso di disoccupazione al 6,4%

Ad aprile, il tasso di disoccupazione destagionalizzato dell’area euro si è attestato al 6,4%, in calo rispetto al 6,5% di marzo 2024. Nell’Ue, invece, l’indicatore è rimasto stabile…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nel 2021 l’Ue è stata la terza economia mondiale, dopo Cina e USA

Secondo quanto emerso dal Programma di confronto internazionale (ICP) nel 2021, il Prodotto Interno Lordo dell’UE rappresentava il 15,2% del PIL mondiale se espresso in standard di potere d’acquisto (SPA). La più…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia