Coronavirus: in Italia tornano a crescere i nuovi casi | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coronavirus: in Italia tornano a crescere i nuovi casi

Tornano a crescere i nuovi casi di Covid-19, dopo il netto calo della settimana scorsa. Lo rivela la Fondazione Gimbe, che monitora indipendentemente l’andamento della pandemia e della campagna vaccinale nel nostro Paese, invitando il governo a non abolire l’obbligo di indossare le mascherine al chiuso e sui mezzi pubblici: «Sarebbe una follia», ha commentato il presidente della fondazione, Nino Cartabellotta. Tra il 20 e il 26 aprile, i nuovi casi sono stati 433.321, in rialzo dai 353.193 della settimana precedente (+22,7%). L’aumento dei nuovi casi ha coinvolto tutte le Regioni. A crescere, però, sono stati anche i tamponi processati, da 2.294.395 della settimana 13-19 aprile a 2.563.195 della settimana 20-26 aprile (+11,7%). In undici province l’incidenza è superiore a 1.000 casi ogni 100.000 abitanti. «I dati mostrano che la circolazione del virus, già molto elevata, è addirittura in aumento rispetto alla scorsa settimana. La media dei nuovi casi giornalieri è risalita a quasi 62 mila, il tasso di positività ai molecolari ha superato il 18% e il numero di positivi, ampiamente sottostimato, supera 1,23 milioni», ha commentato Cartabellotta, osservando che, «con questi numeri, se è ragionevole mandare in soffitta il Green pass che ha esaurito il ruolo di spinta gentile alla vaccinazione, sarebbe una follia abolire l’obbligo di mascherina nei locali al chiuso, in particolare se affollati o scarsamente aerati, e sui mezzi pubblici».

 

Scrivi una replica

News

Meloni: «La Shoah fu un abisso dell’umanità»

«La Shoah rappresenta l’abisso dell’umanità. Un male che ha toccato in profondità anche la nostra Nazione con l’infamia delle leggi razziali del 1938. È nostro…

27 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Maturità 2023: latino al classico, matematica allo scientifico

Latino al classico, matematica allo scientifico. Sono state annunciate le materie della seconda prova per l’esame di Maturità 2023, che torna a svolgersi secondo quanto…

27 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Aiea: ieri esplosioni vicino a centrale nucleare di Zaporizhzhia

Potenti esplosioni vicino alla centrale nucleare di Zaporizhzhia occupata dai russi sono avvenute ieri durante l’attacco missilistico da parte delle forze di Mosca contro l’Ucraina.…

27 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iran: attacco all’ambasciata azera, una vittima

Un morto e due persone rimaste ferite è il bilancio di un assalto all’ambasciata dell’Azerbaigian in Iran. Lo ha reso noto il ministero degli Esteri…

27 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia