Nuovi colloqui tra Russia e Turchia sulla crisi del grano | T-Mag | il magazine di Tecnè

Nuovi colloqui tra Russia e Turchia sulla crisi del grano

Mentre i russi attaccano Severdonetsk da tutte le direzioni e ottengono successi nell’est dell’Ucraina, Kiev ha lanciato un’offensiva all’Isola dei Serpenti, nel Mar Nero, dove con dei droni è riuscita a distruggere un sistema missilistico antiaereo Pantsir C1, una stazione radar e alcuni veicoli dell’esercito russo. Un «colpo significativo», lo ha definito l’esercito ucraino. «Scellerato», la risposta russa, che poi ha precisato di avere respinto l’attacco. Ma una delle notizie più importanti delle ultime ore è che una nave mercantile turca ha lasciato il porto di Mariupol in seguito ai colloqui sul grano con Mosca. E la Russia, stando a quanto reso noto dal ministero degli Esteri citato da Interfax, potrebbe fornire circa 25 milioni di tonnellate di grano e almeno 22 milioni di tonnellate di fertilizzanti al mercato globale entro la fine dell’anno. Nel frattempo, però, lo stesso ministero degli Esteri fa sapere che le conseguenze al divieto di transito delle merci nella regione di Kaliningrad attraverso la Lituania risiederanno «nel campo pratico e non in quello diplomatico». La portavoce Maria Zakharova ha infatti affermato che la Lituania «sta agendo in modo aggressivo ed è andata oltre le linee ostili». In generale lo scacchiere continua a registrare tensioni. A tale proposito, il capo delle forze armate finlandesi, Timo Kivinen, ha assicurato che il suo paese è pronto ad affrontare un eventuale attacco russo: «L’Ucraina è stata un boccone difficile da masticare e così sarebbe la Finlandia», ha sottolineato. Il presidente cinese Xi Jinping si è invece espresso contro l’«espansione» dei legami militari alla vigilia del summit virtuale dei Brics con i leader di Russia, India, Brasile e Sudafrica. In un intervento a un Forum Business dei Brics, Xi ha sostenuto che «la crisi ucraina è un campanello d’allarme», facendo notare i rischi di un’«espansione delle alleanze militari» e di una «ricerca della propria sicurezza a spese di altri paesi».

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, la Corte Suprema ha abolito la sentenza che garantiva il diritto all’aborto

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha abolito la sentenza Roe v. Wade con cui nel 1973 la stessa Corte aveva reso legale l’aborto negli…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Grazie alle misure che si stanno pensando, non vi sarà un’emergenza energetica in inverno»

«Le misure che si stanno pensando assicurano che non vi sia emergenza» energetica «durante l’inverno». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo in conferenza…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Siamo impegnati a proteggere e sostenere il potere d’acquisto degli italiani»

«Nell’area dell’euro, soprattutto a causa dei prezzi dell’energia e dell’inflazione, le previsioni sono di un rallentamento un po’ in tutti i Paesi. Noi siamo impegnati…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Quarantacinque località balneari italiane premiate con le 5 Vele da Legambiente e il Touring Club Italiano

Quest’anno Legambiente e il Touring Club Italiano hanno assegnato 45 Vele ad altrettante località balneari italiane. La Sardegna, con sei comprensori a Cinque Vele, la…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia