«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo | T-Mag | il magazine di Tecnè

«Monitor Italia», il consenso ai partiti e la fiducia nel governo

Fratelli d’Italia sale al 23,4% e si conferma primo partito, segue il Pd. Secondo il 44% degli intervistati il M5s non uscirà dal governo, mentre tornano a crescere i giudizi positivi per Draghi: i risultati dell’ultimo sondaggio Tecnè-Dire

di Redazione

In crescita dello 0,1% Fratelli d’Italia (23,4%), stesso ritmo per il Pd che sale al 22,9%. La Lega scende dello 0,3% e si attesta al 14,4%, mentre salgono lievemente, invece, Forza Italia e il M5s, portandosi rispettivamente al 10,1% e al 9,5% (entrambi con un +0,1%). È quanto emerge dall’ultimo Monitor Italia di Tecnè per l’Agenzia Dire, diffuso il 9 luglio 2022. Se si votasse oggi, risulterebbe in calo l’area che comprende Azione e +Europa (al 5%, -0,2%). In discesa anche Italia Viva (2,8%, -0,1%), mentre Italexit con Paragone sale al 2,7% (+0,1%), Europa Verde al 2,3% (+0,1%) e Sinistra italiana al 2,2% (+0,1%). Gli altri partiti raccoglierebbero il 4,7% delle preferenze. L’area dell’astensione/incerti si attesta al 44,5% (dichiara il voto il 55,5% del campione).

Il borsino delle coalizioni

A livello di coalizioni, scende il centrodestra (al 49%), mentre registra un incremento il centrosinistra (al 36,6%), anche se si conferma l’ampio distacco a favore del primo. In calo l’area di centro (ora al 7,8%).

I giudizi sul presidente del Consiglio e sul governo

Tornano a crescere i giudizi positivi per Mario Draghi, secondo Tecnè, che si attestano ora al 52,6% (+0,3%). Contestualmente, scendono quelli negativi al 42%. Per quanto riguarda il governo, i giudizi positivi si collocano al 46,1%, in lieve rialzo rispetto alla precedente rilevazione (+0,1%). Restano però superiori i giudizi negativi, nonostante la flessione al 49,3% (-0,2%).

Il M5s uscirà dal governo?

Secondo il 44% degli intervistati da Tecnè, il M5s non uscirà dal governo a seguito delle recenti frizioni registrate, mentre lo farà a detta del 34% (il 22% non sa).

Clima economico

Per il 55,6% (+0,1%) degli intervistati, il clima economico in Italia peggiorerà nei prossimi mesi. Appena il 13,7% si dice più ottimista, mentre diminuisce la quota di quanti prospettano una situazione economica stabile (30,7%, -0,4%). 

NOTA METODOLOGICA
Campione rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Italia, articolato per
sesso, età, area geografica
Estensione territoriale: intero territorio nazionale
Interviste effettuate l’8 luglio 2022 con metodo cati – cawi
Margine di errore: 3,1% sull’intero campione
Totale contatti: 6.978 (100%) – rispondenti: 1.000 (14,3%) – rifiuti/sostituzioni: 5.978 (85,7%)
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè srl
Committente: Agenzia Dire
Il documento completo sul sito: sondaggipoliticoelettorali.it

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, peggiorano le aspettative di inflazione. Il sondaggio della BCE

Secondo l’ultimo sondaggio condotto dalla Banca Centrale Europea (Risultati dell’indagine della BCE sulle aspettative dei consumatori) su un campione di 19 mila adulti di undici…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, confermata la recessione a fine 2023

L’istituto federale di statistica Destatis ha confermato la recessione dell’economia tedesca alla fine del 2023. Nel IV trimestre, infatti, il Prodotto Interno Lordo della Germania…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Lagarde: «Le politiche monetarie della Bce sono dipendenti solo dai dati»

«La BCE è indipendente e determinata a continuare a essere indipendente e dipendente dai dati nella valutazione che facciamo e nella politica di decisione che…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ex Ilva, Meloni: «Il governo non intende nazionalizzarla»

L’intento del governo non è «statalizzare l’Ilva, credo che ci sia margine per trovare investitori che abbiano interesse a far viaggiare la società. Vorrei fare…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia