Mosca: «Crisi Regno Unito e Italia affari interni di questi paesi» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mosca: «Crisi Regno Unito e Italia affari interni di questi paesi»

Le crisi politiche nel Regno Unito e in Italia «sono affari interni di questi paesi», con cui «Mosca non ha nulla a che fare, non interferiremo in alcun modo». A sottolinearlo è stato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, citato dalla Tass. Nella giornata di ieri, però, Dmitrij Medvedev, ex presidente e ora vicepresidente del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa, aveva ironizzato sulle situazioni britannica e italiana sul suo canale Telegram, postando una foto con Johnson e Draghi per poi chiedere: «Chi sarà il prossimo?». Considerate le relazioni difficili a causa del conflitto in Ucraina, la Russia osserva con attenzione quanto avviene in Europa, confidando ad esempio per l’Italia – come ha osservato la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, conversando con l’Agi in risposta delle precedenti dichiarazioni di Di Maio – in un governo «che che si occupi di risolvere i problemi creati dai suoi predecessori e non di servire gli interessi degli americani». Intanto l’ambasciata Usa a Kiev ha chiesto ai cittadini statunitensi di «lasciare immediatamente» l’Ucraina, utilizzando mezzi di trasporto privato via terra se c’è la possibilità di farlo in sicurezza. Sul fronte diplomatico, l’Unione europea prenderà di mira le esportazioni di oro russo nel suo prossimo pacchetto di sanzioni e cercherà di «chiudere le vie d’uscita» per coloro che eludono le sanzioni precedenti, ha annunciato da Praga il vicepresidente della Commissione, Maros Sefcovic. «L’UE esaminerà i modi per applicare un regime di sanzioni sull’oro, che è un bene importante per le esportazioni dalla Russia», ha spiegato al riguardo.

 

Scrivi una replica

News

Pechino: «Usa svolgano un ruolo costruttivo in Medio Oriente»

«La Cina continuerà a svolgere un ruolo costruttivo nella risoluzione della questione del Medio Oriente e contribuirà a raffreddare la situazione. Gli Usa, in particolare,…

12 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cina, a marzo il surplus commerciale cala a 58,55 miliardi. L’export scende a -7,5%

Il surplus commerciale in Cina ha segnato a marzo un calo a 58,55 miliardi di dollari dai 78,43 miliardi dello stesso periodo 2023, ben al…

12 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Aiutare le giovani coppie, lo chiede la Costituzione»

«Il futuro del Paese si misura sulla capacità di dare risposte alle giovani generazioni. Occorre che le Istituzioni ne prendano coscienza, per attuare politiche attive…

12 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 85,88 dollari al barile e Brent a 90,95 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti 85,88 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 90,95 dollari.…

12 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia