Re Carlo oggi a Londra. Prima l’incontro con Liz Truss poi il messaggio al Paese | T-Mag | il magazine di Tecnè

Re Carlo oggi a Londra. Prima l’incontro con Liz Truss poi il messaggio al Paese

Prima l’incontro con la premier britannica Liz Truss, poi il discorso alla nazione, infine, domani, la proclamazione (la cerimonia si terrà al St James’s Palace di Londra): queste le tappe che formalizzeranno il titolo di re a Carlo, figlio 73enne della Regina Elisabetta II, la cui morte, avvenuta a 96 anni nella residenza scozzese di Balmoral, è stata annunciata ieri dalla casa reale. L’incoronazione solenne avverrà invece tra qualche tempo, alla conclusione del periodo di lutto. Al fianco di Carlo, la moglie Camilla viene elevata a regina consorte. La morte della Regina Elisabetta segna un momento storico per il Regno Unito, dopo 70 anni al trono. Proprio quest’anno, infatti, è stato celebrato il giubileo di platino. Soltanto pochi giorni fa la Regina Elisabetta aveva presieduto al passaggio di consegne tra Boris Johnson e Liz Truss, quattordicesimo e quindicesima premier del suo regno, iniziato con Winston Churchill. La bara della regina sarà esposta a Edimburgo e in seguito verrà trasportata a Londra, dove sarà lasciata alcuni giorni per l’omaggio dei cittadini prima dei funerali di Stato a Westminster Abbey, in programma il 19 settembre. Tanti i messaggi di cordoglio giunti dai leader mondiali. Il presidente statunitense, Joe Biden, ha comunicato la propria intenzione di essere presente ai funerali della regina, mentre il presidente russo Vladimir Putin, stando a quanto dichiarato dal portavoce Dmitry Peskov, non considera tale possibilità.

 

Scrivi una replica

News

Incendio a Valencia, Sanchez: «Priorità ora è ricerca delle vittime»

Un incendio di vaste proporzioni in due grattacieli a Valencia che si è sviluppato nella notte ha provocato la morte di alcune persone, mentre altre…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Guerra a Gaza, a Parigi i negoziati sugli ostaggi

Giornata di colloqui sul rilascio degli ostaggi israeliani ancora nelle mani di Hamas. A Parigi, infatti, si sono riunite la delegazione israeliana, il direttore della…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Riforma costituzionale, Meloni: «Il premierato un passo fondamentale per garantire stabilità»

Il premierato è «un passo fondamentale per garantire attraverso la volontà popolare stabilità al Paese, in quanto non si può cambiare governo in media ogni…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, da inizio della guerra i bambini hanno trascorso circa sette mesi nei rifugi

Dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina, il 24 febbraio del 2022, esattamente due anni fa, i bambini ucraini che si trovano nelle zone interessate dai combattimenti hanno…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia