Lavoro, 29 milioni di posti in più con tecnologie sostenibili | T-Mag | il magazine di Tecnè

Lavoro, 29 milioni di posti in più con tecnologie sostenibili

Secondo uno studio uno studio, pubblicato dalla società di consulenza sullo sviluppo sostenibile Systemiq e dal Center for Global Commons dell’Università di Tokyo, attraverso le tecnologie a basse emissioni di CO2, l’industria chimica potrebbe raddoppiare il suo fatturato e creare 29 milioni di nuovi posti di lavoro entro il 2050. Attualmente le aziende chimiche sono responsabili del 4% delle emissioni globali di gas serra, una quota pari a quella di uno stato come la Russia. L’aumento della produzione, previsto per i prossimi anni, potrebbe quindi far salire la temperatura della Terra fino a 4 gradi centigradi, ben oltre l’obiettivo di 1,5 gradi fissato dagli accordi sul di Parigi del 2015. Evitare questo scenario però è possibile, rafforzando alcune buone pratiche, come il riciclaggio della plastica e l’utilizzo mirato dei fertilizzanti, e investendo su tecnologie emergenti. Prime fra tutti quelle che utilizzano l’idrogeno.Gli investimenti necessari, per gli esperti, ammontano a circa 100 miliardi di dollari all’anno, da qui al 2050. Una cifra ridotta rispetto ai ricavi attuali del settore, che permetterebbe però di raddoppiarli, fino a circa 4.700 miliardi di dollari all’anno.

 

Scrivi una replica

News

Ucraina, Austin: «Se Kiev cade, la Nato entrerà in guerra con Mosca»

«Se l’Ucraina cade, credo davvero che la Nato entrerà in guerra con la Russia». Questa la convinzione del segretario statunitense alla Difesa, Lloyd Austin, espressa…

1 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Israele-Hamas, ora si teme uno stop ai negoziati

L’indomani della strage in cui almeno 112 palestinesi sono morti e in centinaia sono rimasti feriti mentre aspettavano gli aiuti alimentari a Gaza, ci si…

1 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, in migliaia per l’ultimo saluto a Navalny

Code fuori la chiesa dell’icona della Madre di Dio di Mosca, in migliaia per l’ultimo saluto, imponente schieramento di polizia fin dalla mattina, applausi. E…

1 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

A febbraio comparto manifatturiero italiano in contrazione

A febbraio il comparto manifatturiero italiano ha registrato l’undicesima contrazione consecutiva: l’indice Hboc Global Purchasing Managers’ Index (Pmi) per il settore manifatturiero italiano è salito…

1 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia