Spazio, nelle prossime ore Cristoforetti tornerà sulla Terra | T-Mag | il magazine di Tecnè

Spazio, nelle prossime ore Cristoforetti tornerà sulla Terra

Prevista nella notte, quando in Italia saranno le 1:05 del 13 ottobre, la partenza dall’Iss, la Stazione spaziale internazionale, della navetta Crew Dragon Freedom. A bordo l’equipaggio Crew 4, composto da Samantha Cristoforetti, astronauta dell’Esa, l’Agenzia spaziale europea, e dagli statunitensi Bob Hines, Kjell Lindgren e Jessica Watkins. Lo ha reso noto la Nasa, l’Agenzia spaziale statunitense, riferendo anche che l’ammaraggio è previsto qualche ora più tardi, alle 23:41 (ora italiana) del 13 ottobre, nell’area tra il Golfo del Messico e l’Oceano Atlantico, al largo delle coste della Florida. Preoccupano le condizioni meteorologiche: la Nasa, che monitora costantemente la situazione meteo, ha spiegato che al momento è previsto il passaggio di un fronte freddo (in caso di condizioni avverse, la partenza potrebbe essere rinviata di qualche ora). Oggi invece c’è stata la cerimonia del passaggio di consegne tra Cristoforetti e il nuovo comandante della Stazione spaziale internazionale, Sergey Prokopyev, astronauta russo..

 

Scrivi una replica

News

Via libera di Camera e Senato alle risoluzioni sul Def

Il Parlamento ha approvato il Def, il Documento di economia e finanza. Le Aule di Camera e Senato hanno dato il via libera alle risoluzioni…

24 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giorgetti: «Il nuovo Patto di stabilità è sicuramente un compromesso»

Il nuovo «Patto di stabilità approvato ieri dal Parlamento europeo è sicuramente un compromesso,non è la proposta che il sottoscritto aveva portato avanti in sede…

24 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Nel 2023 in Italia oltre 1.400 attacchi cyber»

Nel 2023 l’Agenzia per la cybersicurezza nazionale ha trattato 1.411 attacchi cyber, in crescita su base annua (+29%). Aumentati anche i soggetti colpiti, passati da…

24 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, la Commissione europea ha erogato la seconda tranche del finanziamento ponte eccezionale a Kiev

La Commissione europea ha erogato all’Ucraina la seconda tranche del finanziamento ponte eccezionale nell’ambito dell’Ukraine facility. L’importo è di 1,5 miliardi di euro. «L’Ucraina porta…

24 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia