Ucraina, le truppe di Kiev sono entrate a Kherson | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ucraina, le truppe di Kiev sono entrate a Kherson

Bandiere dell’Ucraina, palloncini gialli e blu. L’esercito di Kiev è entrato nella periferia occidentale della città di Kherson, accolto da gruppi festanti di persone. I video dell’ingresso trionfale sono stati diffusi online, in quella che è stata giudicata la vittoria più importante degli ucraini contro le truppe di occupazione russe da quando è partita la controffensiva. La Russia, però, stigmatizza il significato, anche simbolico, della giornata e del ritiro annunciato alcuni giorni fa. Nello specifico il Cremlino non ritiene tutto ciò un’umiliazione per Mosca, anzi il portavoce Dmitri Peskov ha ribadito, durante il consueto briefing con i giornalisti, che la Russia non alcun rammarico per l’annessione della regione avvenuta alla fine di settembre per cui «non ci sono e non ci possono essere cambiamenti». Esulta invece Kiev. Il ritiro russo da Kherson è «un’importante vittoria» dell’Ucraina, ha affermato in un tweet il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, per poi ricordare: «“La Russia è qui per sempre”, diceva un poster a Bilozerka vicino a Kherson. Non proprio! A tutti nel mondo, compreso l’Asean dove mi trovo attualmente: l’Ucraina sta ottenendo un’altra importante vittoria in questo momento e dimostra che qualunque cosa la Russia dica o faccia, l’Ucraina vincerà». A usare toni incendiari, come spesso gli è capitato di recente, è stato invece il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo, Dmitry Medvedev, su Telegram: «Il concetto di sovranità territoriale non è scomparso nel nostro paese. Tutto tornerà a casa. Alla Federazione russa». Poi Medvedev ha invitato a «non dare al nemico vicino e lontano motivo di gioire» e di «ricordargli spesso la grandezza del mondo russo».

 

Scrivi una replica

News

M.O., Tajani: «Italia vuole riconoscere lo Stato palestinese»

L’Italia «vuole riconoscere lo Stato di palestinese e al premier dell’autorità palestinese, venuto in visita nel nostro Paese sabato come prima tappa della sua missione…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

«In Italia circa un giovane tra i 15 e i 16 anni su dieci vive in condizione di povertà»

In Italia circa un giovane tra i 15 e i 16 anni su dieci vive in condizione di povertà. Si tratta di 100mila, tra ragazzi…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato del lavoro, nell’Eurozona tasso di disoccupazione al 6,4%

Ad aprile, il tasso di disoccupazione destagionalizzato dell’area euro si è attestato al 6,4%, in calo rispetto al 6,5% di marzo 2024. Nell’Ue, invece, l’indicatore è rimasto stabile…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nel 2021 l’Ue è stata la terza economia mondiale, dopo Cina e USA

Secondo quanto emerso dal Programma di confronto internazionale (ICP) nel 2021, il Prodotto Interno Lordo dell’UE rappresentava il 15,2% del PIL mondiale se espresso in standard di potere d’acquisto (SPA). La più…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia