Ispra: «A rischio il completamento della Carta Geologica dell’Italia» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ispra: «A rischio il completamento della Carta Geologica dell’Italia»

Il completamento della Carg, la Carta Geologica dell’Italia, è a rischio. Lo denuncia l’Ispra, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, nel corso dell’incontro “La memoria del territorio a garanzia del futuro: il progetto Carg”, svoltosi questa mattina a Roma. Mancano nuovi fondi, spiega l’Ispra, sottolineando che la Carg è fondamentale per conoscere il suolo e il sottosuolo italiano e mettere così in sicurezza i territori attraverso una corretta pianificazione urbanistica. Inoltre, ogni foglio del Carg, che viene realizzato dall’Ispra con la collaborazione delle Regioni, delle Province autonome, delle Università e del Cnr, il Consiglio nazionale delle ricerche, «contiene la possibilità di ricavare informazioni oggi più che mai preziose dall’individuazione delle risorse idriche ed energetiche a quelle minerarie, dalla descrizione delle aree più idonee allo stoccaggio delle scorie radioattive o alla progettazione di infrastrutture sicure. Questa conoscenza è al momento solo parziale: per completare il lavoro mancano ancora 300 fogli geologici e quasi tutti i fogli geotematici». Inoltre la Carg, «è indispensabile al raggiungimento degli obiettivi finalizzati ad uno sviluppo sostenibile, temi al centro dell’agenda della COP27, in atto in questi giorni a Sharm El-Sheikh. Quella a rischio, quindi, non è una semplice carta colorata, ma un’importante infrastruttura di ricerca strategica per la Nazione, che oggi rappresenta lo strumento più completo per leggere il passato e il presente del nostro territorio».

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Cina allenta restrizione sul Covid

La Cina ha reso noto che da oggi ci sarà un allentamento generale delle restrizioni sul Covid riducendo i requisiti obbligatori e la frequenza dei…

7 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Superbonus, Enea: «Al 30 novembre detrazioni a 64 miliardi»

«E’ aumentato a 58,11 miliardi di euro, al 30 novembre, il totale degli investimenti ammessi alla detrazione del Superbonus al 110%; a fine ottobre erano…

7 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Blinken: «Usa non hanno incoraggiato Kiev a colpire la Russia»

«Non abbiamo né incoraggiato né permesso agli ucraini di colpire all’interno della Russia». Lo ha reso noto il segretario di Stato americano Antony Blinken parlando…

7 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, piano di attacco al Bundestag: arrestati 25 membri di un gruppo terroristico

Raid della polizia tedesca oggi in tutta la Germania dove sono stati arrestati 25 membri di un “gruppo terroristico” di estrema destra sospettato di pianificare…

7 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia