Oms: «Oltre 650 mila persone sono morte a causa dell’Hiv nel 2021» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Oms: «Oltre 650 mila persone sono morte a causa dell’Hiv nel 2021»

Nel 2021, a livello globale, sono morte 650 mila persone a causa dell’HIV. Lo riferisce l’Oms, l’Organizzazione mondiale della Sanità, sottolineando, ad una manciata di giorni dalla Giornata mondiale dell’Aids, che si celebra il 1° dicembre con iniziative di testing ed eventi di sensibilizzazione, che «la risposta mondiale all’HIV è ora in pericolo, a seguito del rallentamento subìto durante la pandemia Covid-19». Oltre 1,5 milioni di persone sono rimaste contagiate. Non ci sono cure definitive né un vaccino contro questo virus, che colpisce il sistema immunitario rendendolo vulnerabile. Diagnosi precoci combinate ad un trattamento con farmaci antiretrovirali stoppano la replicazione e la trasmissione del virus, rendendo la malattia una condizione cronica ma comunque gestibile: al 31 dicembre 2021, si registravano 38,4 milioni di persone che vivono con l’Hiv, due terzi dei quali in Africa. Con lo scoppio della pandemia, una situazione, già critica, si è ulteriormente complicata, con «i progressi verso gli obiettivi di eradicazione» che ormai sono fermi. L’Oms denuncia che «le risorse si sono ridotte e, di conseguenza, milioni di vite sono a rischio», sollecitando a «raddoppiare gli sforzi per evitare lo scenario peggiore di 7,7 milioni di decessi nei prossimi 10 anni». Complessivamente, dalla prima diagnosi, 41 anni fa, l’HIV ha ucciso 40,1 milioni di persone.

 

Scrivi una replica

News

Meloni: «La Shoah fu un abisso dell’umanità»

«La Shoah rappresenta l’abisso dell’umanità. Un male che ha toccato in profondità anche la nostra Nazione con l’infamia delle leggi razziali del 1938. È nostro…

27 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Maturità 2023: latino al classico, matematica allo scientifico

Latino al classico, matematica allo scientifico. Sono state annunciate le materie della seconda prova per l’esame di Maturità 2023, che torna a svolgersi secondo quanto…

27 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Aiea: ieri esplosioni vicino a centrale nucleare di Zaporizhzhia

Potenti esplosioni vicino alla centrale nucleare di Zaporizhzhia occupata dai russi sono avvenute ieri durante l’attacco missilistico da parte delle forze di Mosca contro l’Ucraina.…

27 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iran: attacco all’ambasciata azera, una vittima

Un morto e due persone rimaste ferite è il bilancio di un assalto all’ambasciata dell’Azerbaigian in Iran. Lo ha reso noto il ministero degli Esteri…

27 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia