Oms: «Oltre 650 mila persone sono morte a causa dell’Hiv nel 2021» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Oms: «Oltre 650 mila persone sono morte a causa dell’Hiv nel 2021»

Nel 2021, a livello globale, sono morte 650 mila persone a causa dell’HIV. Lo riferisce l’Oms, l’Organizzazione mondiale della Sanità, sottolineando, ad una manciata di giorni dalla Giornata mondiale dell’Aids, che si celebra il 1° dicembre con iniziative di testing ed eventi di sensibilizzazione, che «la risposta mondiale all’HIV è ora in pericolo, a seguito del rallentamento subìto durante la pandemia Covid-19». Oltre 1,5 milioni di persone sono rimaste contagiate. Non ci sono cure definitive né un vaccino contro questo virus, che colpisce il sistema immunitario rendendolo vulnerabile. Diagnosi precoci combinate ad un trattamento con farmaci antiretrovirali stoppano la replicazione e la trasmissione del virus, rendendo la malattia una condizione cronica ma comunque gestibile: al 31 dicembre 2021, si registravano 38,4 milioni di persone che vivono con l’Hiv, due terzi dei quali in Africa. Con lo scoppio della pandemia, una situazione, già critica, si è ulteriormente complicata, con «i progressi verso gli obiettivi di eradicazione» che ormai sono fermi. L’Oms denuncia che «le risorse si sono ridotte e, di conseguenza, milioni di vite sono a rischio», sollecitando a «raddoppiare gli sforzi per evitare lo scenario peggiore di 7,7 milioni di decessi nei prossimi 10 anni». Complessivamente, dalla prima diagnosi, 41 anni fa, l’HIV ha ucciso 40,1 milioni di persone.

 

Scrivi una replica

News

M.O., Tajani: «Italia vuole riconoscere lo Stato palestinese»

L’Italia «vuole riconoscere lo Stato di palestinese e al premier dell’autorità palestinese, venuto in visita nel nostro Paese sabato come prima tappa della sua missione…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

«In Italia circa un giovane tra i 15 e i 16 anni su dieci vive in condizione di povertà»

In Italia circa un giovane tra i 15 e i 16 anni su dieci vive in condizione di povertà. Si tratta di 100mila, tra ragazzi…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato del lavoro, nell’Eurozona tasso di disoccupazione al 6,4%

Ad aprile, il tasso di disoccupazione destagionalizzato dell’area euro si è attestato al 6,4%, in calo rispetto al 6,5% di marzo 2024. Nell’Ue, invece, l’indicatore è rimasto stabile…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nel 2021 l’Ue è stata la terza economia mondiale, dopo Cina e USA

Secondo quanto emerso dal Programma di confronto internazionale (ICP) nel 2021, il Prodotto Interno Lordo dell’UE rappresentava il 15,2% del PIL mondiale se espresso in standard di potere d’acquisto (SPA). La più…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia