Consiglio Ue dà l’ok per aumento di 2 miliardi per il fondo fornitura armi a Kiev | T-Mag | il magazine di Tecnè

Consiglio Ue dà l’ok per aumento di 2 miliardi per il fondo fornitura armi a Kiev

Il Consiglio Ue ha raggiunto un accordo politico al fine di garantire la sostenibilità finanziaria dello strumento europeo per la pace (Epf), ossia il fondo finora utilizzato per fornire armi all’Ucraina. Il Consiglio ha deciso in particolare di aumentare il massimale finanziario complessivo di 2 miliardi di euro nel 2023, con la possibilità di un ulteriore aumento in una fase successiva. L’aumento totale del massimale finanziario complessivo dell’Epf fino al 2027 ammonterebbe a 5,5 miliardi di euro.

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, rinviato il viaggio a Pechino del segretario di Stato Blinken

Il viaggio a Pechino del segretario di Stato statunitense, Antony Blinken, è stato posticipato. Lo riporta l’agenzia Bloomberg, sottolineando che il rinvio è stato deciso…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Michel: «L’Ucraina è l’Europa e l’Europa è Ucraina»

«L’Ucraina è l’Europa e l’Europa è l’Ucraina. Non siamo intimiditi dal Cremlino e non lo saremo». Così il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, intervenendo…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «L’Ue sosterrà il nostro piano di pace»

«Nel corso dei nostri negoziati oggi abbiamo discusso l’attuazione del nostro piano di pace, che l’Ue sosterrà, perché è l’unico progetto comprensivo per recuperare l’architettura…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Donbass non ancora protetto, operazione speciale continua»

«Il Donbass non è ancora completamente protetto, quindi l’operazione militare speciale continua». A ribadirlo è stato il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, secondo quanto riferito…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia