«Da gennaio a settembre, in Italia minacciati 564 operatori dei media» | T-Mag | il magazine di Tecnè

«Da gennaio a settembre, in Italia minacciati 564 operatori dei media»

Da gennaio a settembre 2022, sono stati minacciati 564 operatori dei media – termine che include giornalisti, blogger, video operatori –, pari al 100% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, quando sono stati 288. Lo denuncia Ossigeno per l’informazione, l’OSservatorio Su Informazioni Giornalistiche E Notizie Oscurate, sottolineando che i numeri raccolti nel rapporto «fanno riferimento a tipologie di intimidazioni e minacce più ampie rispetto a quelle prese in considerazione dal Viminale», considerando infatti anche le querele e le cause per diffamazione promosse in modo temerario e strumentale e le violazioni del diritto di informazione codificato dall’Articolo 10 della Convenzione europea dei diritti dell’Uomo. «Contestualmente sono diminuite le denunce presentate alle forze dell’ordine dai minacciati ed è cresciuta la quota di querele e cause per diffamazione a mezzo stampa temerarie e strumentali», sottolinea Ossigeno per l’informazione. Secondo i dati del Centro di Coordinamento sul fenomeno degli atti intimidatori nei confronti dei giornalisti del ministero dell’Interno, nello stesso periodo – gennaio-settembre 2022 –, gli episodi intimidatori commessi in Italia nei confronti dei giornalisti sono stati 84, in calo rispetto ai «162 registrati nello stesso periodo del 2021, con una flessione del 48%», con Lazio, Lombardia, Campania, Calabria e Toscana che da sole registrano 57 episodi complessivi, pari al 68% del totale.

 

Scrivi una replica

News

Oms: «Il Covid è ancora un’emergenza sanitaria internazionale»

Il Covid «continua a costituire un’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale». Così Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Oms, l’Organizzazione mondiale della Sanità, nel rapporto…

30 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ambiente, nel 2022 in 29 città italiane superati i limiti giornalieri di PM10

«Nel 2022, 29 città su 95 hanno superato i limiti giornalieri di PM10». Lo denuncia Legambiente, con il report “Mal’Aria di città 2023: cambio di…

30 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inflazione, Giorgetti: «Il tessuto economico tiene»

«L’attuale scenario internazionale è caratterizzato ormai da da diversi mesi da un’inflazione diffusa, eccezionalmente elevata e persistente, che sta esercitata grande pressione sulle famiglie e…

30 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania: nel quarto trimestre Pil in diminuzione (-0,2%)

Nel quarto trimestre, il Prodotto interno lordo tedesco è diminuito dello 0,2% su base trimestrale. Lo rende noto Destatis, l’Ufficio federale di statistica, diffondendo una…

30 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia