Covid, Oms: «Scientificamente la situazione cinese non è una minaccia per l’Europa» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Covid, Oms: «Scientificamente la situazione cinese non è una minaccia per l’Europa»

Quanto sta accadendo in Cina, dove, pur in assenza di numeri ufficiali, si stanno verificando milioni di nuovi casi Covid-19, «scientificamente non è una minaccia imminente per l’Europa». Lo ha detto il direttore regionale per l’Europa dell’Oms, l’Organizzazione mondiale della Sanità, Hans Henri Kluge, intervenendo in occasione di una conferenza stampa, la prima dall’inizio del 2023, per fare il punto sulla situazione epidemiologica europea. Kluge ha spiegato infatti che le sotto varianti in circolo in Cina sono già presenti nell’Unione europea: «Dalle informazioni disponibili all’Oms le varianti del virus Sars-CoV-2 circolanti in Cina sono quelle già viste in Europa e altrove». «Il picco attuale di Covid in Cina non dovrebbe avere un impatto significativo in Europa», conclude l’Oms.

 

Scrivi una replica

News

Russia, Mosca ha riconosciuto la responsabilità dello Stato islamico nell’attentato al Crocus City Hall di Mosca

Per la prima volta, la Russia ha riconosciuto al responsabilità del gruppo terrorista Stato islamico nell’attacco al Crocus City Hall di Mosca, costato la vita…

24 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

L’Aja ordina a Israele di sospendere le operazioni a Rafah

La Corte suprema internazionale di Giustizia ha ordinato ad Israele di sospendere le operazioni militari a Rafah, nella Striscia di Gaza. Un ordine che Tel…

24 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Zelensky potrebbe partecipare al G7 in Italia

Il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, potrebbe partecipare al G7 a Roma, dopo aver preso parte alla commemorazione del D-Day del mese prossimo, in Francia. Lo…

24 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurispes: «Il 57,4% della popolazione arriva a fine mese tra grandi difficoltà»

Rispetto al 2023, alcuni indicatori sulla situazione economica delle famiglie hanno registrato un timido miglioramento, nonostante ciò il 57,4% della popolazione arriva a fine mese…

24 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia