«Sul clima stime pessimistiche dell’Intelligenza artificiale» | T-Mag | il magazine di Tecnè

«Sul clima stime pessimistiche dell’Intelligenza artificiale»

Anche azzerando le emissioni di CO2 entro il 2080, target previsto da diversi impegni internazionali, c’è una probabilità su due che la temperatura mondiale aumenti di 1,5 gradi entro il 2033 e di 2 gradi entro il 2054 rispetto al periodo precedente la rivoluzione industriale, un confronto che consente di misurare la crisi climatica in corso. Lo sostiene un algoritmo di Intelligenza artificiale dell’Università di Stanford, California, Stati Uniti. Secondo i risultati, pubblicati sulla Pnas, la rivista dell’Accademia delle Scienze degli States, le probabilità di superare le rispettive soglie entro il 2041 e il 2065 aumenterebbero andando più avanti, fino a raggiungere l’84%. Con gli accordi sottoscritti a Parigi nel 2015, è stato deciso l’obiettivo di mantenere la temperatura del pianeta sotto la soglia di 1,5 gradi entro fine secolo ma le nuove previsioni elaborate dai ricercatori di Stanford prevedono che sarà difficile anche restare sotto la soglia dei 2 gradi.

 

Scrivi una replica

News

M.O., Tajani: «Italia vuole riconoscere lo Stato palestinese»

L’Italia «vuole riconoscere lo Stato di palestinese e al premier dell’autorità palestinese, venuto in visita nel nostro Paese sabato come prima tappa della sua missione…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

«In Italia circa un giovane tra i 15 e i 16 anni su dieci vive in condizione di povertà»

In Italia circa un giovane tra i 15 e i 16 anni su dieci vive in condizione di povertà. Si tratta di 100mila, tra ragazzi…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato del lavoro, nell’Eurozona tasso di disoccupazione al 6,4%

Ad aprile, il tasso di disoccupazione destagionalizzato dell’area euro si è attestato al 6,4%, in calo rispetto al 6,5% di marzo 2024. Nell’Ue, invece, l’indicatore è rimasto stabile…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nel 2021 l’Ue è stata la terza economia mondiale, dopo Cina e USA

Secondo quanto emerso dal Programma di confronto internazionale (ICP) nel 2021, il Prodotto Interno Lordo dell’UE rappresentava il 15,2% del PIL mondiale se espresso in standard di potere d’acquisto (SPA). La più…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia