«Oltre 449 milioni di bambini vivono in zone di conflitto» | T-Mag | il magazine di Tecnè

«Oltre 449 milioni di bambini vivono in zone di conflitto»

Sono 449 milioni i bambini che vivono in zone di conflitto. Lo riferisce Salve The Children, nel rapporto “The forgotten ones”, diffuso in Italia nell’ambito della campagna “Bambini sotto attacco”, che prevede fino al 26 marzo, anniversario della guerra in Yemen, diverse iniziative di sensibilizzazione. Nell’arco di anno, oltre 8 mila bambini (mediamente 22 ogni giorno) sono morti o sono stati mutilati. Secondo Save The Children, Afghanistan, Somalia e Siria sono tra i dieci peggiori Paesi dove vivere per i bambini. Nel rapporto si legge anche che, insieme ai territori palestinesi occupati da Israele, il Paese dove è stato ucciso (o mutilato) il numero più alto di bambini nel 2021 è l’Afghanistan: 633 sono stati uccisi e 1.723 sono stati mutilati a causa di ordigni esplosivi improvvisati, di esplosioni o residuati bellici esplosivi. Male va anche in altre regioni, tra cui la Somalia – qui sono stati 793 i bambini uccisi o mutilati –, un Paese dove, sottolinea Save The Children, si verificano, da un decennio, un numero altissimo di violazioni nei confronti dei più piccoli, con una media di 847 bambine e bambini uccisi e mutilati ogni anno. C’è poi anche la Siria, che registra il secondo più alto tasso di reclutamento e utilizzo di bambine e bambini, con 1.301 casi segnalati: il dato peggiore mai toccato nel Paese e drammaticamente in crescita rispetto al 2016, quando erano 961.

 

Scrivi una replica

News

M.O., Tajani: «Italia vuole riconoscere lo Stato palestinese»

L’Italia «vuole riconoscere lo Stato di palestinese e al premier dell’autorità palestinese, venuto in visita nel nostro Paese sabato come prima tappa della sua missione…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

«In Italia circa un giovane tra i 15 e i 16 anni su dieci vive in condizione di povertà»

In Italia circa un giovane tra i 15 e i 16 anni su dieci vive in condizione di povertà. Si tratta di 100mila, tra ragazzi…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato del lavoro, nell’Eurozona tasso di disoccupazione al 6,4%

Ad aprile, il tasso di disoccupazione destagionalizzato dell’area euro si è attestato al 6,4%, in calo rispetto al 6,5% di marzo 2024. Nell’Ue, invece, l’indicatore è rimasto stabile…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nel 2021 l’Ue è stata la terza economia mondiale, dopo Cina e USA

Secondo quanto emerso dal Programma di confronto internazionale (ICP) nel 2021, il Prodotto Interno Lordo dell’UE rappresentava il 15,2% del PIL mondiale se espresso in standard di potere d’acquisto (SPA). La più…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia