«Solo lo 0,001% della popolazione mondiale respira aria pulita» | T-Mag | il magazine di Tecnè

«Solo lo 0,001% della popolazione mondiale respira aria pulita»

Solo lo 0,18% della superficie terrestre e lo 0,001% della popolazione mondiale sono esposti ad un livello di inquinamento atmosferico ritenuto sicuro stando ai parametri dell’Oms, l’Organizzazione mondiale della Sanità. Lo denuncia uno studio della Monash University School of Public Health and Preventive Medicine di Melbourne, in Australia, il primo ad analizzare i livelli quotidiani di particolato fine – il PM 2.5 che rappresenta il principale fattore di rischio per la salute ambientale – a livello globale. Se in alcune zone, Europa e America del Nord, la situazione è leggermente migliorata nell’ultimo ventennio, in altre, invece, le cose sono peggiorate: in Asia meridionale, America Latina e Caraibi, dove la concentrazione di particolato supera le soglie indicate dall’Oms (concentrazioni maggiori di 15 μg/m³), in oltre il 70% dei giorni. A livello mondiale, la media annua di inquinante dal 2000 al 2019 era di 32,8 µg/m³. Nell’Asia meridionale e orientale, oltre il 90% delle misurazioni giornaliere era più elevata del limite di sicurezza.

 

Scrivi una replica

News

Putin: «Escalation dei paesi occidentali potrebbe avere conseguenze»

«La costante escalation della situazione in Ucraina da parte dei paesi occidentali potrebbe avere conseguenze, basti ricordare la parità nucleare tra Russia e Usa». A…

28 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, prosegue il tour europeo di Zelensky

Prosegue il tour europeo del presidente ucraino, Volodymyr Zelensky. Dopo essere stato in Spagna ieri e avere incassato da Madrid la promessa di ingenti aiuti,…

28 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Sondaggio BCE: consumatori vedono inflazione al 2,9% nei dodici mesi

L’ultimo sondaggio della BCE sulle aspettative di inflazione dei consumatori europei, ad aprile stime mediane per i prossimi dodici mesi sono scese al 2,9% dal…

28 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Rottamazione quater, si potrà saldare la rata fino al 5 giugno

Si avvicina la scadenza del pagamento della rata di maggio della definizione agevolata, la cosiddetta rottamazione quater, fissata per la fine del mese. Ma per…

28 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia