Al via da oggi le domande per il bonus Trasporti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Al via da oggi le domande per il bonus Trasporti

Online la piattaforma per accedere al bonus Trasporti, valido fino a 60 euro per l’acquisto di un abbonamento nominativo (mensile, plurimensile, annuale) dei mezzi di trasporto pubblico, sia su gomma che rotaia (ad eccezione dei servizi di prima classe, executive, business, club executive, salotto, premium, working area e business salottino). Può essere richiesto dalle persone con reddito complessivo individuale nel 2022 inferiore ai 20 mila euro. Il bonus può essere richiesto entro il 31 dicembre 2023 e fino all’esaurimento del fondo stanziato per la misura: sono cento i milioni di euro a disposizione, a valere sul Fondo istituito al ministero del Lavoro. La domanda può essere caricata su bonustrasporti.lavoro.gov.it con Spid o Carta di identità elettronica. Si può chiedere per se stessi o per i figli minorenni a carico. I figli maggiorenni, anche se fiscalmente a carico, richiedere autonomamente il buono. «Abbiamo mantenuto la promessa di accogliere le domande immediatamente dopo il nulla osta della Corte dei Conti per garantire il sostegno del Governo a chi ha più avvertito il peso della crisi a causa di redditi limitati e utilizza il trasporto pubblico per i propri spostamenti», ha detto il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Marina Calderone.

 

Scrivi una replica

News

La Commissione europea apre procedura d’infrazione su deficit per Italia, Francia e altri cinque paesi

La Commissione europea ha aperto una procedura per deficit eccessivo per Italia, Francia, Belgio, Ungheria, Malta, Polonia e Slovacchia. «Dopo i passaggi previsti, verranno proposte…

19 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Evitare fratture su nomine vertici UE»

«La composizione dei vertici europei deve evitare fratture», dato che l’Europa ha davanti a sé «sfide da affrontare velocemente». A sostenerlo il presidente della Repubblica,…

19 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Rispetto del voto, ma UE ha valori irrinunciabili»

«La coscienza democratica impone di rispettare sempre il voto degli elettori. Ma è importante ricordare che vi è un carattere irrinunciabile dell’UE nato da un…

19 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Maturità 2024, al via la prima prova in tutta Italia

Sono iniziati questa mattina, mercoledì 19 giugno, alle 8,30, gli esami di Maturità 2024. La prima prova prevede la scrittura di un tema su sette…

19 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia