Industria, il fatturato torna a crescere a settembre | T-Mag | il magazine di Tecnè

Industria, il fatturato torna a crescere a settembre

L’aumento stimato dall’Istat è dell’1,2% in termini congiunturali, registrando una dinamica positiva su entrambi i mercati

Il fatturato dell’industria, al netto dei fattori stagionali, è stimato dall’Istat in aumento a settembre 2023 dell’1,2% in termini congiunturali, registrando una dinamica positiva su entrambi i mercati (+1,5% su quello interno e +0,6% su quello estero). Nel terzo trimestre del 2023 l’indice complessivo è cresciuto dello 0,3% rispetto al trimestre precedente (+0,2% sul mercato interno e +0,6% su quello estero). Con riferimento ai raggruppamenti principali di industrie, aggiunge l’Istat, gli indici destagionalizzati del fatturato segnano un aumento congiunturale per i beni strumentali (+3,5%) e per l’energia (+6,9%), mentre si registra un calo per i beni intermedi (-0,2%) e per i beni di consumo (-0,9%).

work
Foto di Christopher Burns su Unsplash

Corretto per gli effetti di calendario – prosegue l’Istituto nazionale di statistica –, il fatturato totale diminuisce in termini tendenziali del 2,6%, con flessioni del 3,2% sul mercato interno e dell’1,6% su quello estero. I giorni lavorativi sono stati 21 contro i 22 di settembre 2022. Per quanto riguarda gli indici corretti per gli effetti di calendario riferiti ai raggruppamenti principali di industrie, si registra un incremento tendenziale solo per i beni strumentali (+8,8%), mentre risultano in calo i beni di consumo (-0,2%), l’energia (-9,4%) e i beni intermedi (-11,2%).

Con riferimento al comparto manufatturiero, il settore che mostra l’incremento tendenziale maggiore è quello dei mezzi di trasporto (+19,6%), mentre le flessioni più marcate si riscontrano nella chimica (-15,8%) e nel comparto del legno, della carta e stampa (-14,7%). A settembre, aggiunge ancora l’Istat, si stima che l’indice destagionalizzato in volume, relativo al settore manifatturiero, aumenti dello 0,9% in termini congiunturali. Nel terzo trimestre 2023 l’indice diminuisce dello 0,2% rispetto al trimestre precedente. Corretto per gli effetti di calendario, a settembre il volume del fatturato del comparto manifatturiero diminuisce in termini tendenziali del 2,7% (-2,8% in valore).

«Dopo due cali consecutivi – è il commento dell’Istat che accompagna la nota –, a settembre 2023 il fatturato dell’industria, al netto dei fattori stagionali, torna a crescere su base mensile (+1,2%). Si registra un incremento delle vendite su entrambi i mercati, con una espansione più ampia sul mercato interno. Nella media del terzo trimestre la dinamica congiunturale complessiva si conferma positiva (+0,3%). In termini tendenziali e al netto degli effetti di calendario, l’indicatore generale è in diminuzione (-2,6%), per il sesto mese consecutivo. In calo risultano anche gli indici relativi ai principali raggruppamenti d’industrie, ad eccezione dei beni strumentali (+8,8%). Con riferimento al settore manifatturiero, la flessione tendenziale di settembre caratterizza sia il dato in valore sia quello in volume (rispettivamente, -2,8% e -2,7%)».

 

Scrivi una replica

News

Putin all’Occidente: «Anche noi abbiamo armi in grado di colpirvi»

La retorica è la medesima cui siamo abituati da due anni, da quando la Russia ha cominciato la guerra in Ucraina. Ma stavolta, del resto…

29 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa, Corte Suprema deciderà su immunità Trump

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha deciso che si esprimerà sull’immunità di Donald Trump nel caso che lo vede accusato dei presunti tentativi di…

29 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spari per disperdere folla a Gaza, Hamas: «Negoziati a rischio»

Secondo Hamas i morti potrebbero essere alla fine più di cento. Civili palestinesi sarebbero rimasti uccisi a causa degli spari delle forze israeliane per disperdere…

29 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Piantedosi: «Le forze di polizia non devono subire processi sommari»

«Consentitemi di sottolineare il diritto degli appartenenti alle forze di polizia di non subire processi sommari. Sono lavoratori che meritano il massimo rispetto!». Lo ha…

29 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia