Medio Oriente, Netanyahu rifiuta la proposta di Hamas | T-Mag | il magazine di Tecnè

Medio Oriente, Netanyahu rifiuta la proposta di Hamas

Alla fine la proposta di Hamas è stata rifiutata da Israele. Quando ieri sera il premier Benjamin Netanyahu ha parlato dopo l’incontro con il segretario di Stato americano, Antony Blinken, le speranze che una soluzione, anche temporanea, in grado di innescare il rilascio degli ostaggi ancora in mano al gruppo terroristico palestinese sono state presto abbandonate. Il piano di Hamas prevedeva una tregua di 135 giorni, la liberazione appunto degli ostaggi, il ritiro delle truppe israeliane e un successivo accordo sulla completa cessazione delle ostilità a Gaza. Netanyahu, piuttosto, ha ribadito l’intenzione di Israele di ottenere una «vittoria totale» e ha riferito di avere ordinato l’avanzata su Rafah. Durante la conferenza stampa a Tel Aviv, Blinken, il quale oggi ha incontrato le famiglie degli ostaggi, ha osservato che «gli israeliani sono stati disumanizzati nel modo più orribile il 7 ottobre» e «da allora gli ostaggi sono stati disumanizzati ogni giorno, ma questa non può essere una licenza per disumanizzare gli altri». Una delegazione di Hamas, intanto, è arrivata questa mattina al Cairo per «completare i colloqui relativi al cessate il fuoco», come ha fatto sapere su Telegram l’organizzazione’.

 

Scrivi una replica

News

Missioni, ok da commissioni Esteri e Difesa della Camera

Le commissioni Esteri e Difesa della Camera hanno dato l’ok alla deliberazione sulla partecipazione dell’Italia a ulteriori missioni internazionali nel 2024. Tra queste la missione…

4 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa 2024. La Corte Suprema ha dichiarato Donald Trump eleggibile

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha stabilito che l’ex presidente Donald Trump è eleggibile, sconfessando la precedente sentenza della Corte Suprema del Colorado che…

4 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ita-Lufthansa, Vestager: «Discussioni abbastanza buone»

«Da come la vedo, abbiamo discussioni aperte abbastanza buone con le aziende in questione». Così la vicepresidente della Commissione europea, Margrethe Vestager, commentando le indiscrezioni…

4 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giorgetti: «Pagheremo le conseguenze del Superbonus per anni»

«Abbiamo messo una linea alla fine del 2023. Purtroppo le conseguenze le pagheremo nei prossimi anni». Lo ha detto il ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, replicando…

4 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia